Unica Radio App
raccolta differenziata

Raccolta differenziata, la Sardegna apre le porte al riciclo di carta e cartone

Tramite la raccolta differenziata in Sardegna, in un anno oltre 24mila tonnellate di macero riciclate

26 marzo 2019 – Tre italiani su cinque sono ancora convinti che fare la raccolta differenziata di carta e cartone sia inutile perché poi “buttano tutto insieme”.

Con l’obiettivo di rassicurare i cittadini sull’utilità del loro impegno quotidiano sfatando questo diffuso scetticismo nei confronti del riciclo, e per mostrare come gli elementi di scarto si trasformino in nuove risorse grazie al gesto virtuoso del differenziare correttamente i materiali, il 27, 28 e 29 marzo torna RicicloAperto l’appuntamento annuale di Comieco che apre le porte di oltre 100 impianti della filiera del riciclo di carta e cartone, tra piattaforme di selezione, cartiere e cartotecniche, distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Anche quest’anno, RicicloAperto si inserisce in una più ampia cornice: il Mese del Riciclo di Carta e Cartone, la campagna nazionale – organizzata da Comieco in collaborazione con Federazione della carta e della grafica, Assocarta, Assografici e Unirima e con il patrocinio di Anci, di Progetto Economia Circolare di Confindustria, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – che prevede un ricco calendario di iniziative culturali, appuntamenti educativi e incontri informativi per tutto il mese di marzo, con lo scopo di far conoscere il ciclo del riciclo di carta e cartone nelle sue molteplici forme: industriale, economico, artistico, culturale e sociale.

Il porte aperte dell’industria del riciclo di carta e cartone giunge quest’anno alla sua 18° edizione. In linea con gli anni passati, si prevede un’affluenza di oltre 18.000 visitatori.

L’iniziativa si rivolge a scuole, cittadini, istituzioni, media e a tutti coloro che sono interessati a capire, assistendo in diretta alle varie fasi del processo industriale, che cosa succede a carta e cartone dopo il cassonetto. 

In Sardegna sarà possibile visitare la piattaforma di selezione SARDAREC nel corso dei tre giorni di Riciclo Aperto.

“La filiera del riciclo di carta e cartone in Sardegna ha grande potenziale con i suoi conta 32 impianti attivi in tutta la regione – tra piattaforme di selezione e stabilimenti di produzione di carta e imballaggi – che danno nuova vita a oltre 24mila tonnellate di macero l’anno. La produzione annua di carta e cartone per imballaggi supera le 46mila tonnellate”, commenta Amelio Cecchini, Presidente di Comieco. 

“I risultati del riciclo di carta e cartone in Sardegna evidenziano un ampio margine di crescita che sarà possibile grazie anche all’impegno dei cittadini nel fare correttamente la raccolta differenziata: nel 2017 sono state raccolte nella regione oltre 79mila tonnellate di carta e cartone, pari a oltre 45 chilogrammi per abitante, un dato che si avvicina a quello pro capite nazionale di 54,2 chili”.

Rassegna Significante

About Marco Meli

Marco Meli
Un giovane imprenditore laureato in economia e management. Appassionato di sport (work out) ed arte contemporanea. Per via della mia scelta lavorativa passo gran parte del tempo nel locale che da poco ho aperto in centro a Cagliari, frutto di tanto impegno e grande passione per il mestiere. Nel frattempo sono riuscito ad ottenere l'attestato di Sommelier per soddisfazione strettamente personale. Avendo un socio in azienda in sede distaccata, approfitto periodicamente per viaggiare nel nord Italia, precisamente a Como dove abbiamo un attività di abbigliamento in condivisione.

Controlla anche

techfind

La Techfind chiude al secondo posto il Memorial Saba

Associazione sportiva dilettantistica G.S. Basket San Salvatore.La squadra di coach Fioretto domina contro la Virtus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *