Unica Radio App
museo del costume

L’IMI di Nuoro s’ispira alle opere di Dario Fo

Gli allievi dell’Istituto ModaImmagine interpretano le opere di Dario Fo e realizzano una mostra.

Nuoro, 07 marzo 2019 – Gli alunni dell’IMI all’interno del progetto
Grazia Deledda incontra i Nobel, ispirati dalle opere del premio Nobel Dario Fo, realizzano bozzetti e prototipi di abiti. Alcuni di questi verranno esposti in occasione di una mostra presso l’Auditorium “Giovanni Lilliu”, Museo del Costume.

Prototipo di Antonio Piras

Il progetto Grazia Deledda incontra i Nobel, ideato e promosso dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico, ha avuto inizio nel 2018 con l’incontro tra la scrittrice nuorese, Premio Nobel per la letteratura nel 1926 e Dario Fo, Premio Nobel per la letteratura nel 1997.

Tra i numerosi eventi organizzati dall’ISRE in occasione di questa prima rassegna sono state inaugurate,  grazie alla collaborazione con la C.T.F.R. srl – Compagnia Teatrale Fo Rame, due esposizioni pittoriche in cui il tema “Il mondo popolare narrato da Dario Fo”  è stato declinato in due ambiti: nei locali dell’ex Artiglieria è stata allestita la mostra “Impegno Sociale, Culturale, e Politico nell’Arte di un Premio Nobel” , mentre nelle sale del Museo del Costume ha trovato il suo spazio “La Maschera, la Commedia dell’Arte, il Teatro all’Improvvisa”.

Gli allievi dell’ Istituto  ModaImmagine di Nuoro, diretta dal maestro Giuseppe Pinu, insieme a Lucia Cherchi, docente di  fashion design dello stesso Istituto, nel corso delle attività didattiche, hanno visitato le mostre ed hanno lavorato sulle suggestioni e riflessioni scaturite da questa esperienza, producendo bozzetti di abiti ispirati all’opera di Dario Fo.

L’ISRE ha ritenuto di valorizzare il lavoro degli allievi -Jessica Arberi, Daniela Canu, Federica Cabras, Giorgia Cabras, Noemi Carta, Sandra Fois, Giuseppe Manca, Antonio Piras ed Ester Sulas – esponendo  le tavole preparatorie  e alcuni prototipi dei modelli delle loro creazioni.

I visitatori del Museo del Costume dal 7 al 24 marzo potranno così apprezzare  un’iniziativa che ha voluto mettere in stretta connessione lo stimolo culturale derivato dalla visita alle mostre con la missione dell’Istituto  ModaImmagine  che intende coniugare  la ricerca stilistica di prototipi innovativi con l’elevata competenza sartoriale artigianale che gli allievi conseguiranno alla fine del percorso formativo.

Questo il programma:

Ore  9.30

Saluti del Presidente dell’ISRE  Giuseppe Pirisi

Introduce  e coordina Francarosa Contu – Responsabile del Settore Musei dell’ISRE

Interventi:

Maestro Giuseppe Pinu, direttore dell’ Istituto ModaImmagine

Lucia Cherchi, docente di fashion design dell’ Istituto ModaImmagine

Antonello Cuccu, architetto e designer – Ilisso Edizioni

Ore 10.30

Contributo degli allievi:

Jessica Arberi

Daniela Canu

Federica Cabras

Giorgia Cabras

Noemi Carta

Sandra Fois

Giuseppe Manca

Antonio Piras

Ester Sulas

Ore 12.00

Visita alla mostra

Rassegna Significante

About Eleonora Piu

Eleonora Piu
Studentessa al terzo anno in Scienze della Comunicazione. Amante della buona compagnia e della buona musica.

Controlla anche

Marianne Ewaldt e Austriamentis, Collection1

Marianne Ewaldt e Austriamentis, Collection1

Casa Manno ha il piacere di invitarvi al nuovo appuntamento del progetto Austriamentis 2020 Marianne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *