Unica Radio App

Quarta puntata di Frequenze d’Autore

Quarta puntata di Frequenze d’Autore

 
Play/Pause Episode
00:00 / 55:22
Rewind 30 Seconds
1X

Il programma Frequenze d’autore di critica radiofonica curato dai ragazzi della Masterclass di Sant’Antioco per seguire Passaggi d’Autore, Festival del Cortometraggio Mediterraneo. 

In questa puntata di Frequenze d’Autore si comincia con l’ospite Mariano Equizzi per parlare di Realtà aumentata, cinema e videoclip. La sera si è svolto l’incontro con Bruno di Marino che ha presentato il suo libro dedicato ai videoclip a cui sono poi seguite le proiezioni degli stessi. Poi l’ospite Dolores Calabrò ci parla dell’organizzazione del festival, come nasce e come si è evoluto in 14 edizioni.

L’organizzatrice ci ha parlato di come ha esteso il Festival partendo dalla Sardegna per poi allargarsi sino all’intero bacino mediterraneo cercando di creare maggiore sinergie tra i registi sardi e quelli stranieri.

Segue recap accaduto nella giornata precedente: la mattina i protagonisti erano i bambini delle scuole elementari di Sant’Antioco che hanno preso parte al cortometraggio realizzato con la stop motion e i disegni di sabbia. nel pomeriggio, invece, si è svolto il Sarajevo Film festival, di cui commentiamo la selezione di cortometraggi dalla sezione Student Film dell’edizione 2018 del sopracitato festival e ancora due parole sulla categoria Intrecci Mediterranei, tra cui spiccano i lavori italiani e la varietà tecnica, narrativa e tematica dei diversi cortometraggi proiettati, alla presenza degli stessi registi.

Rassegna Significante

About Denise Maria Paulis

Denise Maria Paulis
Classe 1996. Nerd accanita, mi piace sognare al cinema e viaggiare nei libri. Critica scrupolosa e sempre in cerca di nuove esperienze.

Controlla anche

uno dei grandi interpreti del cinema italiano del dopoguerra

Trenta anni senza Tognazzi, inventò la supercazzola

AGI – Ricorrono domani, i trent’anni dalla morte di Ugo Tognazzi, scomparso improvvisamente nel sonno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *