Unica Radio App
le lotte anni 70

Le lotte per la casa negli anni Settanta con Gavino Santucciu

La rassegna Preferirei di No, la Disobbedienza al cinema a Cagliari propone l’incontro dal titolo Le lotte per la casa a Cagliari negli anni Settanta” con Gavino Santucciu

Il giorno Venerdì 30 novembre alle ore 19, in via Montesanto 28 a Cagliari, all’interno della rassegna Preferirei di no. La disobbedienza al cinema, si terrà l’incontro “Le lotte per la casa a Cagliari negli anni Settanta” con Gavino Santucciu, autore dello studio La storia di Cagliari nel dopoguerra tra processi di urbanizzazione e conflitti sociali. Saranno presenti alcune/i protagonisti delle lotte per la casa di allora e di oggi. La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

 Il lavoro di Gavino Santucciu muove dalla curiosità e dal riconoscimento della necessità politica di ricostruire la storia del movimento di lotta per la casa e delle lotte per una città più vivibile che si sono sviluppate a Cagliari in quegli anni. Inizia con una panoramica sullo sviluppo urbanistico e edilizio di Cagliari tra il secondo dopoguerra e l‟inizio degli anni ‟80. Lo studio indaga le esperienze dei comitati di quartiere e del Comitato di Lotta per la casa di Cagliari, ricostruite attraverso gli articoli usciti a mezzo stampa e le testimonianze orali dei/delle protagonisti/e delle lotte. 

Lotte a carattere politico e occupazioni di spazi abitativi e culturali si sono verificate in città anche negli ultimi anni: l’incontro cercherà di riflettere su affinità e differenze tra i percorsi di lotta, verificando la possibilità di un ideale continuum tra passato e presente.

Rassegna Significante

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

Danilo Rea Massimo Moriconi e Alfredo Golino

Festival Forma e Poesia nel Jazz: Interplay Trio e omaggio a Mina

Terza serata, domani a Cagliari, per il festival Forma e Poesia nel Jazz.All’Auditorium del Conservatorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *