Unica Radio App
ferrovia

Soft Mobility Hack: rilancio delle linee ferroviarie

Premi per gli studenti di Cagliari al “Soft Mobility Hack” : progetti per le linee ferroviarie dismesse

L’istituto d’istruzione superiore “Buccari-Marconi” di Cagliari investe sull’innovazione. Ottiene cosi  riconoscimenti alla manifestazione “Soft Mobility Hack”. Si è svolta ad Avellino, luogo di incontro per le realtà scolastiche nazionali.  Il “Buccari-Marconi” è stato l’unico istituto superiore sardo  a partecipare al progetto proposto. Sono stati selezionati tra altre 11 delegazioni studentesche.  Sono accompagnati dalla docente Rossana Cappai.  Vi erano tre studentesse del Buccari tra i meritevoli.  Si tratta di: Selvaggia Carpenti, Eleonora Cavinato, Valentina Schirru,Emanuele Deidda, Samuele Loche e Martino Pistische.

Il risultato del team  è stato ottimo. Ha vinto infatti la sfida nazionale e parteciperà al prossimo hackathon, che si svolgerà a Matera. Eccezionale è stato il risultato di Valentina Schirru che è stata selezionata dalla giuria degli esperti, per partecipare alla gara internazionale. Infine il team di Martino Pistis  della IV W Marconi si è classificato terzo nella gara nazionale. Il compito proposto è stato costruire un modello di nuova mobilità  capace di riattivare connessioni ormai perse.

E’stata un’esperienza di grande valore formativo per gli studenti e le studentesse del nostro Istituto. Gli studenti hanno avuto l’opportunità di apprendere metodologie innovative di co-progettazione. La valutazione delle proposte progettuali è stata affidata a esperti nazionali del settore della mobilità sostenibile.

Uno degli scopi principali – era quello di far conoscere la storia del “Trenino verde. E’ noto sin dai primi dell’900 dallo scrittore inglese David Herbert Lawrence. Nel suo libro “Sea and Sardinia” descrisse  le emozioni di viaggiatore nei  territori interni della nostra isola. La Sardegna  possiede  600 chilometri di  ferrovie  poco  utilizzate. Si è deciso di promuovere la ricerca del potenziamento dei sistemi di Soft Mobitily con finalità turistiche ed ambientali eco-sostenibili.

Il “Soft Mobility Hack” è stata un’occasione unica per raccogliere le idee dei più giovani su come le nuove tecnologie  possano contribuire alla rigenerazione  delle aree interne del nostro Paese.  L’hackathon di Avellino è una competizione che propone delle sfide ai suoi partecipanti.  

Rassegna Significante

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

Danilo Rea Massimo Moriconi e Alfredo Golino

Festival Forma e Poesia nel Jazz: Interplay Trio e omaggio a Mina

Terza serata, domani a Cagliari, per il festival Forma e Poesia nel Jazz.All’Auditorium del Conservatorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *