Unica Radio App
rosa scomposta

Rosa Scomposta, IED di Cagliari per violenza di genere

IED di Cagliari propone l’opera Rosa Scomposta, un progetto sulla violenza di genere in Italia

Social Impact Countdown è il tema che lo IED presenta alla Maker Faire Roma. Sarà presente dal 12 al 14 ottobre 2018- Padiglione 5 Università e Ricerca .Le sedi nazionali  dell’ istituto propongono attività laboratoriali e un’esposizione di progetti incentrati sulla violenza di genere. Vengono proposti temi come uguaglianza di genere, sanità pubblica, modelli educativi, rispetto delle risorse naturali. L’obiettivo è di dimostrare che l’impatto di ogni scelta a scala sociale, non è solo la necessità della nostra epoca, ma è un’emergenza.

L’istituto propone“Rosa scomposta”, realizzata da un gruppo di studenti del II anno del Corso di Media Design.  L’obiettivo è un’analisi sulla violenza di genere in Italia. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Maria Andaloro.  Gli studenti hanno realizzato un prototipo in scala. L’output fisico è rappresentato da una torre di legno realizzata dagli studenti. Vengono seguiti dai docenti Marcello Cualbu e Luca Scarlatta. L’opera realizzata mostra i dati relativi al numero delle denunce sulla violenza di genere e le mette in relazione con il dato relativo alle classi di reddito. Sono stati utilizzati Dati ISTAT dal 2014 al 2017.   Dai dati ricavati, si deduce che alcuni crimini restano impuniti.

L’opera verrà donata alla Casa Internazionale delle Donne, nel successivo appuntamento di “Sei racconti nel labirinto dell’arte e della filosofia”. Iniziativa curata dall’artista Cecilia Luci Canestrari. 

Rassegna Significante

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

Coronavirus: on line i posti a lezione in Ateneo a Cagliari con A-posto

Coronavirus: posti a lezione online nell’Ateneo di Cagliari con A-posto

L’Università di Cagliari invia ai propri studenti e studentesse una mail che li invita a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *