Unica Radio App
macciotta

Nuova vita per la clinica Macciotta: ristorante e archivio

Sono tanti i palazzi dismessi nella città di proprietà di Comune, Università, Regione, Aou, Ats, Ersu e Arcidiocesi. Nuovo progetto per il Macciotta.

Cagliari cambia e si trasforma. Nell’ex clinica Macciotta di via Porcell, orami chiusa da anni, troveranno spazio le aule del dipartimento della Facoltà di Giurisprudenza, l’archivio del Rettorato e una biblioteca. Il ristorante aperto al pubblico occuperà uno dei piani dell’edificio. Rivoluzione anche nel corso di Matematica che lascerà il palazzo delle Scienze che verrà destinato ad ospitare un museo.

Ancora in fase di definizione le sorti del centro di Solidarietà Giovanni Paolo II di viale Sant’Ignazio che il Comune è impegnato a restaurare. Grande interesse da parte del Comune di Cagliari per la struttura del San Giovanni di Dio e l’ospedale militare di via Ospedale a Stampace per i quali sono in corso ulteriori approfondimenti con l’Arcidiocesi, la Caritas, il Comune di Cagliari, l’Università degli studi e l’Ersu.

La Clinica Pediatrica Macciotta entrò in funzione nel 1938, e fu subito un centro d’avanguardia.

Fino a Marzo 2013 ha ospitato tutti i settori pediatrici quali le strutture di Neonatologia, Patologia neonatale, l’Istituto di Puericultura e la Neuropsichiatria infantile.

Da Giugno invece, a causa di numerosi problemi strutturali, i reparti di Neonatologia, Patologia neonatale, e l’Istituto di Puericultura sono stati trasferiti presso il Blocco Q del Policlinico Universitario di Monserrato.Il Policlinico è stato istituito nel 1994 e ha iniziato la sua attività nel 1996 nella Clinica medica M. Aresu. Nel 1999 c’è stato il trasferimento nella struttura di Monserrato che, attualmente, è la struttura sanitaria più moderna della Sardegna. Il Policlinico di Monserrato è un presidio multispecialistico ed è sede di strutture ad alta specializzazione.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

mondo notizie

Tre milioni 115mila euro: libro e video sulla ricerca scientifica

Ricerca scientifica: presentati volume e video con al centro innovazione e territorio, sviluppo e giovani. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *