Unica Radio App
l'ape musicale

L’Ape Musicale targata Lirico di Cagliari vola a New York

Nuova trasferta newyorkese per una produzione del Teatro Lirico di Cagliari.

Il 9 ottobre alle 19 e il 10 alle 20.30, al Lirico di Cagliari, due anteprime dell’opera in un atto che il compositore, già librettista della trilogia mozartiana, scrisse per il Park Theatre di New York nel 1830, combinando musiche del repertorio del tempo, a partire dalle opere più famose di Gioachino Rossini. Nel capoluogo sardo L’Ape Musicale viene riproposta dopo le fortunate recite della scorsa estate al Teatro Civico di Castello e su palcoscenici allestiti in luoghi identitari dell’Isola. La regia è affidata, come nel 2017, a Davide Garattini Raimondi. L’allestimento del Lirico propone l’intreccio musicale di Lorenzo Da Ponte in una versione contemporanea, con costumi storici e qualche elemento scenico che ben si adattano sia ai diversi palcoscenici che all’attualità del libretto e della musica.

Il delizioso pastiche di Lorenzo Da Ponte, l’Ape Musicale, va in scena il 15 e 17 ottobre alla Rotunda della Low Memorial Library della Columbia University di New York nella ricostruzione curata dal musicologo Francesco Zimei, su commissione del teatro guidato da Claudio Orazi. Si rafforza così il ponte di musica Italia-Usa, nell’ambito del progetto di internazionalizzazione e innovazione delle produzioni che punta anche alla valorizzazione turistico-culturale degli attrattori territoriali.

e09b86f8fb30b0ce18dbdcefe60dc67f.jpg L’Ape Musicale targata Lirico  di Cagliari vola a New York

Donato Renzetti dirige Orchestra e Coro del Lirico, maestro del coro Donato Sivo. L’opera si avvale di un cast di giovani cantanti: Salome Jicia (Lucinda), Daniele Terenzi (Mongibello), Pierluigi Dilengite (Don Nibbio), Patrick Kabongo (Narciso), Vassilis Kavayas (Don Canario). Sono previste anche due recite straordinarie per le scuole mercoledì 10 ottobre e giovedì 11 con inizio alle 11.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *