Unica Radio App
mostra voci a chi migra

In a mosaic world: le voci di chi migra in mostra a Cagliari

Gli uomini camminano da secoli. Percorrono migliaia di chilometri per conoscere o dimenticare, sopravvivere e sperare in un futuro migliore. E’ questo In a mosaic world

Il progetto In a mosaic world, presentato ieri a Cagliari all’Ex Manifattura Tabacchi, ideato dal regista Karim Galici, prodotto dalla cooperativa sociale Il Sicomoro, con la collaborazione di Impatto Teatro e Abaco Teatro, tratta il tema delle migrazioni contemporanee, con le parole di quanti, per le ragioni più svariate, abbandonano la propria terra. Un progetto inserito nel programma di CagliariPaesaggio, che in anteprima verrà proposto il 24 e 25 settembre, dalle 19 alle 21, nel quartiere Marina, trasformato in palcoscenico per spettacolari perfomance.

header home In a mosaic world: le voci di chi migra in mostra a Cagliari

Il progetto “In a Mosaic World” si articola in 3 fasi, da qui a dicembre 2018.

1 mese propedeutico di Studio delle principali etnie – e relative culture – che vivono la città di Cagliari, la sua provincia e in generale in Sardegna.

L’approfondimento sarà anche collegato alle situazioni presenti nei paesi di origine e alle ambizioni lavorative che portano a migrare. Sulla base di questi studi, in cui avranno un valore fondamentale le interviste verrà scritta la drammaturgia multidisciplinare dello spettacolo.

11 mesi di laboratori
Laboratori aperti ai migranti e in generale a tutti i cittadini di Cagliari e
provincia.

Persone di qualsiasi provenienza, età e religione potranno imparare tutti gli aspetti della messa in scena: recitazione, danza, scenografia, costumi, musica, video e nuove tecnologie. In questa fase verrà approfondito lo studio delle diverse culture insieme ai partecipanti e verranno realizzate video interviste che saranno parte delle proiezioni nello spettacolo finale.

I laboratori saranno 6 e ogni laboratorio prevede la partecipazione minima di 4 allievi con un massimo di 20 partecipanti (non è necessaria nessuna preparazione di base), per un coinvolgimento complessivo di circa 100 non professionisti.

5 giornate di performance
Lo Spettacolo sarà il culmine della sinergia che si creerà tra artisti, migranti e residenti. Alcuni saranno in scena altri dietro le quinte, ma tutti parteciperanno allo spettacolo in un’ottica di creazione collettiva.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

progetto aloe

Progetto ALOE: piante officinali, cosmesi e rimedi naturali

Ecco i nuovi percorsi di integrazione per i migranti in Sardegna: nel centro accoglienza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *