Unica Radio App
a2 lingua inglese

Al via a Cagliari il corso di lingua inglese livello A2/B1

L’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo comunica l’avvio di un nuovo corso di lingua inglese livello pre-intermedio e intermedio che si terrà ogni mercoledì dalle 17,30 alle 19,30 con inizio il 12 settembre e fino al 17 ottobre 2018.

Nell’ambito del progetto “Orizzonti Futuri” finanziato dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, la partecipazione al corso di lingua inglese è gratuita per i dipendenti di pubbliche amministrazioni o del privato sociale che abbiano in corso o che vogliano stipulare un protocollo di intesa e collaborazione.

La partecipazione è gratuita anche per il personale delle pubbliche amministrazioni (forze dell’ordine, scuole, giustizia, sanità), gli istruttori sportivi, gli appartenenti agli ordini professionali a stretto contatto con gli immigrati (psicologi, assistenti sociali, medici, operatori sanitari, avvocati) e per i cittadini stranieri (anche comunitari).

I corsi sono rivolti a tutti coloro che hanno bisogno apprendere gli strumenti fondamentali per poter comunicare ed essere in grado di saper fronteggiare le situazioni di dialogo più comuni. Coloro che non rientrano fra i beneficiari del progetto possono partecipare comunque versando una donazione (fiscalmente detraibile) per finanziare l’Associazione.

I Corsi si tengono a Cagliari in via Alghero 13 primo piano. Per maggiori informazioni www.orizzontifuturi.eu email a [email protected] telefono 3312854727. Si allega la locandina del progetto. Per le iscrizioni e per ricevere il programma dettagliato del corso inviare una mail a [email protected]

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Confartigianato Sardegna sulla chiusura anticipata locali

Chiusura alle 18 di bar, ristoranti e locali: il timore delle 5mila imprese artigiane collegate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *