Unica Radio App
san basilio

A San Basilio incontri per crescita collettiva

Buon cibo, turismo e welfare generativo: le cooperative di comunità come strumento per creare lavoro nei piccoli paesi delle aree interne e convivere con lo spopolamento per una crescita collettiva

Dal 3 all’8 settembre al Novenario di San Basilio si è data appuntamento una comunità di apprendimento che vuole tentare di offrire alle comunità intorno al lago un’occasione di crescita collettiva. Una settimana di incontri, gruppi di lavoro e momenti pubblici coordinati da Sardarch in collaborazione con il Desis Lab di Elisava che centreranno le attività intorno a tre tematiche principali: il buon cibo e l’agricoltura, il turismo e la cittadinanza, le forme di welfare di comunità e di accoglienza rispetto ai migranti. Il campus è rivolto a universitari e giovani professionisti e sarà organizzato attraverso gruppi di lavoro la cui finalità sarà la creazione di uno scenario di sviluppo per il territorio in grado di riattivare il tessuto economico e sociale dei paesi in spopolamento. La filosofia di base dei laboratori è quella della co-produzione e co-design dei servizi attraverso gruppi multidisciplinari composti provenienti da formazioni diverse (architettura, scienze politiche, economia, geografia, design, sociologia, ingegneria, progettazione europea). L’obiettivo generale della metodologia scelta è utilizzare la creatività come piattaforma di innovazione sociale e la partecipazione dei cittadini del luogo costruendo una nuova narrativa o storytelling collaborativo.

Durante le giornate non mancheranno i momenti pubblici aperti a tutta la cittadinanza: ogni sera dalle 22 il novenario di San Basilio sarà luogo di incontro tra i giovani dei paesi che si affacciano sul lago e i partecipanti. Per maggiori approfondimenti leggi l’articolo completo sul nostro magazine! Il progetto è sostenuto dalla Fondazione di Sardegna, dal Comune di Nughedu Santa Vittoria, di Sorradile e di Ghilarza che ne consentono la realizzazione e patrocinato da una serie di soggetti che in ambito locale e internazionale si occupano del tema dello spopolamento: il GAL Barigadu-Guilcer che offre un supporto logistico e di comunicazione, da ANCI Sardegna e da ANCI Giovani, e dalla Strategia Nazionale per le Aree Interne, Arcipelago Italia, l’università Nebrija di Valencia e Here I Stay per l’organizzazione dell’evento musicale conclusivo.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

La pandemia e il disastro turismo a Cagliari

La pandemia e il disastro turismo a Cagliari

La pandemia e il disastro turismo a Cagliari, – 42 % in ostelli e Bed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *