Unica Radio App
bizzaria

Musica da camera. Vivaldi e le quattro stagioni a Cagliari

Stagione primavera – estate degli Amici della Musica di Cagliari. Il maestro Attilio Motzo con il gruppo Bizzarria Ensemble presenta le 4 stagioni di Vivaldi. Spettacolo all’interno della manifestazione Cagliari Paesaggio.

Gli amici della Musica di Cagliari organizzano venerdì 31 agosto alle ore 21 un concerto dedicato ad Antonio Vivaldi. In programma nella Chiesa di San Francesco di Paola a Cagliari le quattro stagioni di Vivaldi.

Il Bizzarria Ensemble, nucleo strumentale della Sezione interdipartimentale di Musica Antica del Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, nasce dalle esperienze decennali di alcuni valenti strumentisti (anche con carriere internazionali alle spalle) che, uniti agli iscritti al Laboratorio orchestrale tenuto ogni anno da Attilio Motzo, concentrano i loro sforzi al solo scopo di rappresentare le grandi composizioni del passato, troppo spesso dimenticate, a tutto vantaggio del pubblico, che fruisce di una esecuzione attenta e storicamente ben inquadrata, arricchita da uno spirito generoso e filologicamente impegnato.

Le quattro stagioni è il titolo con cui sono noti i primi quattro concerti solisti per violino dell’opera Il cimento dell’armonia e dell’inventione di Antonio Vivaldi. Uscirono dalle officine tipografiche dell’editore Michel-Charles Le Cène ad Amsterdam nel 1725, ma è lo stesso Vivaldi a affermare, nella dedica al conte Morzin, che erano stati composti precedentemente: i diversi manoscritti ritrovati presentano alcune differenze che confermano quanto dichiarato dall’autore. “Il cimento”, come la precedente raccolta di concerti L’estro armonico opera 3, si compone di 12 concerti. La differenza fra le due raccolte riflette l’evoluzione del gusto dei primi decenni del XVIII secolo: i concerti del “cimento” sono tutti di tipo solistico, invece nell’estro insieme a 4 concerti per violino solista vi sono 8 concerti grossi.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *