Unica Radio App
miniere 2018

Al via a Sant’Anna Arresi Mare e Miniere 2018

 Mercoledì 8 agosto a Sant’Anna Arresi in Piazza del Nuraghe alle ore 21,30, Mauro Palmas Francesco Medda (Arrogalla) 

Mercoledì 8 agosto a Sant’Anna Arresi in Piazza del Nuraghe alle ore 21,30, Mauro Palmas Francesco Medda (Arrogalla) saranno protagonisti dell’inedito concerto elettroacustico Paesaggi Sonori. Si tratta di un intrigante viaggio sonoro nato dall’incontro tra il mandolista e compositore Mauro Palmas – tra i protagonisti della scena isolana, e non solo, fondatore dei SuonOfficina, con all’attivo numerose e importanti collaborazioni con artisti come Maria Carta, Mauro Pagani, Piero Marras, Enrico Rava, Franca Masu, Noa, Don Cherry, Lester Bowie, e Steve Swallow, autore di colonne sonore per il teatro e per il cinema, e il produttore dub e compositore elettronico Francesco Medda in arte Arrogalla. Ardite collisioni sonore, spaccati evocativi e divagazioni nel dub e nell’elettronica daranno vita ad un viaggio nella memoria attraverso un repertorio ricco di suggestioni, legato alle radici dell’Isola al centro del Mare Nostrum e proiettato idealmente fino oltre oceano con le derive contemporanee della musica improvvisata.
 
Mare e Miniere 2018 è organizzato da Elenaleddavox con il contributo di Fondazione di Sardegna, della Regione Autonoma di Sardegna – Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport – dei comuni coinvolti e Sardinia Ferries e con la media partnership di Blogfoolk e del Giornale della Musica.
 
Rassegna Significante

About Alessandro Frau

Alessandro Frau
Ciao sono Alex, ho 41 anni sono un Cantante,cantautore ed ho pubblicato il 19 Maggio il mio primo libro di poesie dal titolo " E intanto Aida se la ride "

Controlla anche

luna rossa

Luna Rossa lascia Cagliari, pronta per Auckland

Luna rossa saluta Cagliari dopo tre anni. Tutto pronto il trasferimento in Nuova Zelanda per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *