Unica Radio App
Catherine Dunne

Sulla Terra Leggeri: domani la terza serata sassarese del festival

Prosegue a Sassari l’undicesima edizione del festival della letteratura della Sardegna Sulla terra leggeri, organizzato dall’associazione culturale Camera a sud insieme alla società cooperativa Le Ragazze Terribili per la direzione artistica di Flavio e Paola Soriga, con Geppi Cucciari

SULLA TERRA LEGGERI

Festival letterario della Sardegna – XI edizione

Isole –  Il mare che separa, il mare che unisce

Sabato 28 luglio, terza giornata del festival a Sassari 

Prosegue a Sassari l’undicesima edizione del festival della letteratura della Sardegna Sulla terra leggeri, organizzato dall’associazione culturale Camera a sud insieme alla società cooperativa Le Ragazze Terribili per la direzione artistica di Flavio e Paola Soriga, con Geppi Cucciari.

Il tema – Incontri, dibattiti, libri, letture, autrici e autori per un racconto corale sul concetto di insularità e sulle storie che muove: storie di solitudini e silenzi, ma anche di miscugli e scambi, viaggi e viaggiatori. È questo il senso di Isole – il mare che separa, il mare che unisce.

«Dimenticavamo la distanza fra le stelle e comprendevamo d’essere al centro di un mare che si faceva di giorno in giorno più popolato. Non potevamo

fermare il ciclo dell’uomo, nessuno può fermarlo. Dovevamo incontrare gli altri uomini, per crescere. L’incontro ha un costo, pagarlo è inevitabile».

Così scriveva Sergio Atzeni in Passavamo sulla terra leggeri, a proposito della Sardegna di un tempo lontano. Il mare allontana, il mare avvicina. Le genti passano, si fermano, commerciano, conquistano, occupano, costruiscono, smontano, o chiedono, pregano, piangono. Si mischiano, si incontrano, nei porti e nelle campagne, nei paesi e nelle città, e poi di nuovo la solitudine, nell’isola, la quiete, e poi di nuovo daccapo, nei secoli.

Sassari, sabato 28 luglio

Piazza Duomo, centro storico

Ore 20.30

Sulla terra leggeri per i giovani adulti

Riccardo Atzeni racconta Alice nel paese delle meraviglie

ore 21.00

Raccontare le isole: l’Irlanda

Massimo Cirri dialoga con Catherine Dunne

Interprete: Eva Garau

ore 23.00

Geppi Cucciari dialoga con Chef Rubio

“Mi sono mangiato il mondo, viaggio fotografico tra storie, cibo e persone”, (Rizzoli, 2018)

ore 23.00

I reading di Sulla Terra Leggeri

I racconti della buonanotte con Scrittori da palco (special guest: Carlo Carabba e Massimo Cirri) e musiche di Angela Colombino

Sulla terra leggeri approda in Irlanda con una delle scrittrici europee più amate: Catherine Dunne. Nata a Dublino, dove vive, ha esordito nel 1997 con “La metà di niente”, che è subito diventato un best seller internazionale. Tutti i suoi romanzi, tradotti in molte lingue, in Italia sono pubblicati da Guanda. A dialogare con lei sarà una delle voci più amate della radio in Italia, l’autore e il conduttore di Caterpillar Massimo Cirri.

A seguire un appuntamento con la cucina d’autore e uno dei suoi più autorevoli esponenti: Chef Rubio, consacrato al successo nel 2013 da Unti e Bisunti, la serie TV cult dedicata allo street-food, in onda su DMAX. Trentacinquenne di Frascati, ex-rugbista, Rubio è un cuoco non convenzionale, indipendente, che non ha un ristorante ma è sempre in viaggio alla scoperta di saperi e sapori. Si distingue nel panorama televisivo per il suo approccio democratico in cucina, oltre che per la sua indole eclettica e il costante impegno sociale a favore delle categorie più disagiate. Per Rizzoli ha appena pubblicato “Mi sono mangiato il mondo, viaggio fotografico tra storie, cibo e persone”. Insieme a Rubio il giornalista sassarese Giovanni Dessole.

Per chiudere la serata di sabato torna il collettivo Scrittori da palco con due ospiti speciali: Massimo Cirri e Carlo Carabba, poeta fra i più importanti della sua generazione, che ha recentemente esordito come romanziere con il suo Come un giovane uomo (Marsilio, 2018).

Sulla terra leggeri si chiude a Sassari domenica 29 luglio insieme a Siri Ranva Hjelm Jacobsen, Dori Ghezzi, Bianca Pitzorno, Bruno Enna, Carlo Carabba, Geppi Cucciari e Luigi Datome.

Rassegna Significante

About Pasquale Mattu

Pasquale Mattu
Laureato in Lingue e Comunicazione a Cagliari e specializzando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Urbino. Appassionato di advertising e marketing da tempo immemorabile, dipendente da musica, cinema e fotografia. Nel tempo libero ascolto metal, leggo, creo memes, guardo vecchi film e appena posso viaggio.

Controlla anche

Donne musulmane

Intervista al presidente dell’Admi sul certificato di verginità

Yamina Salah è a favore di una legge che vieti una certificazione sulla purezza delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *