Unica Radio App
agosto tre giornate

Street Books LIGHTS ON a partire dal 1 agosto tre giornate di festival

1, 2, 4 agosto sono le date di Street Books LIGHTS ON: musica, arte, letture, turismo ed enogastronomia a Dolianova. Tre serate.

Una coda del Festival Street Books – Le storie siamo noi che ancora una volta coniuga il piacere di un raffinato intrattenimento con quello dello stare insieme, alla scoperta delle eccellenze agroalimentari e delle tradizioni del Parteolla. Tutti gli appuntamenti si terranno a Villa de Villa.

Si comincia mercoledì 1 agosto alle 20,30 con Quanta storia!, una serata per conoscere chi siamo e soprattutto da dove veniamo. Un tour di Dolianova per turisti e residenti alla scoperta di verità storiche, curiosità e aneddoti. Una visita guidata virtuale, accompagnati dalle immagini e dai filmati prodotti da Video Vision in giro tra i siti nuragici, San Pantaleo, Villa de Villa  e la Torre dell’acqua. Con le letture tratte da Pars Olea – viaggiatori, scrittori e poeti a Dolianova e dintorni (Grafica del Parteolla). La serata, condotta da Dario Cosseddu, sarà arricchita dagli interventi di diversi ospiti, da laboratori enogastronomici e dalla musica.

Gli appuntamenti che scandiscono la ricca scaletta della serata si aprono con Giulia Aramu, titolare del primodistributore automatico di prodotti alla canapa di Cagliari presenta alcune virtù e relative applicazioni della cannabis legale in cucina. E saranno Tonia Deidda e Federica Usai dell’Agriturismo Baccu Cardu di Dolianova a condurre il laboratorio di malloreddus realizzati con la farina di canapa che verranno poi offerti in degustazione. A seguire spazio a Sandro Orrù, presidente di Dolia.com – Centro Commerciale Naturale di Dolianova che presenta il progetto dell’Associazione dei Commercianti per il 2018 e 2019. La serata continua con il live del cantautore Marco Leo  che apre il concerto di Moses Concas, uno show di improvvisazione armonica e Beatbox, nato e costruito nelle strade di Londra, in continua evoluzione da anni “una pulsione necessaria per trasformare il respiro, in fatto musicale!”. Inoltre, durante la serata,

Giovedì 2 agosto alle 20,30 Paesaggi del Parteolla una serata alla scoperta dell’ambiente e della natura tipici del Parteolla: una suggestiva escursione a cavallo (di un drone) con gli originali filmati prodotti da Videovision e proiettati sul maxischermo di Villa de Villa: ulivi millenari, veri monumenti naturali, boschi di macchia mediterranea, vigne e uliveti. Con le letture tratte da Un’isola da bere – la Sardegna del vino, della birra e del caffè (Cuec). Condurrà la serata Gerardo Ferrara e sarà ancora Giulia Aramu ad aprire gli interventi con una breve presentazione degli utilizzi cosmetici della canapa. Seguirà il laboratorio Culurgiones – proposti in degustazione e in vendita da Antichi Mulini di Sadali.  Alle 21,30 Video Vision invita tutti all’Escursione a Cavallo (del drone), un viaggio nella straordinaria bellezza del Parteolla alla scoperta di luoghi e prospettive insolite.

Alle 22 la musica di Le Pannistesi, Francesca Puddu e Teresa Solinas, introduce la seconda parte della serata, che vedrà salire sul palco, alle 23, Spedicati, front man dei Sikitikis, con un live acustico improntato sull’attitudine stomping blues, dove alcuni brani originali e le cover a lui care diventano essenziali e sanguigne. A Seguire Street Tube in musica.

Sabato 4 agosto alle 19.30 Pani, casu e binu a rasu è l’appuntamento che Street Books dedica al pane, al vino ma soprattutto al formaggio in una serata ancora una volta all’insegna della buona tavola, della letteratura e della musica. Ospite d’onore il Caseificio Argiolas di Dolianova che si presenta attraverso una vetrina di prodotti, un cooking demo affidato all’arte casearia di alcuni esperti e agli eno abbinamenti proposti da Alessandra Argiolas a partire dalle 19,30.

In questo terzo appuntamento di agosto, condotto da Gerardo Ferrara, le pillole letterarie saranno tratte da Il gusto della letteratura in Sardegna – i cibi, gli usi e i luoghi del mangiare raccontati nei libri (Cuec).  Anche in questa serata sarà possibile ascoltare Giulia Aramu, che racconta stavolta le proprietà curative della cannabis legale.

Durante la serata, sul maxischermo allestito a Villa de Villa, Video Vision proporrà alcuni filmati che raccontano l’azienda Argiolas e l’antica tradizione della produzione di formaggio nel Parteolla.

Dalle 22.30 a chiudere la serata di sabato, arriva sul palco centrale di Villa de Villa la musica del progetto Cegiallozafferano: due leprotte e un leprotto sbucano dalla tana dell’ovvio per avventurarsi nel sottobosco di cronache di vita globalmente paesane.

Inoltre per queste tre serate di agosto Villa de Villa ospiterà:

Racconti di Vini – una selezione di vini della cantina Argiolas di Serdiana in vetrina, proposti in degustazione e raccontati da Pietro Puddu, tra letteratura e musica, uno per ogni serata del Festival

30 Anni di Sussistenza – una mostra di 30 tavole dell’illustratore Andrea Asili

Libri di Legno di Francesco Picciau – da ammirare e accarezzare, le sculture di Francesco Picciau sono elementi scenografici ma anche comodi arredi, pezzi unici, d’artista, creati appositamente per il palco di Street Books

Info Point Joint 24  – Prodotti, Informazioni e Consigli sull’uso e sulle proprietà della Cannabis Legal

Info Point Dolia.Com – Centro Commerciale Naturale
Informazioni, progetti e idee per lo sviluppo della comunità
Commercianti e Persone insieme per lo sviluppo

Food & Drink Area by OrangeCafé con selezioni e abbinamenti creati appositamente per Street Books

Il progetto Street Books – Scrittori, lettori e libri a Dolianova è organizzato dal Circolo dei Lettori Miele Amaro con la direzione artistica di Gianni Stocchino e sostenuto dall’amministrazione comunale di Dolianova e dagli Assessorati regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e del Turismo

Dario Cosseddu Bolotanese, insegna filosofia al Liceo Scientifico di Quartu S.Elena ed è appassionato di letteratura e di calcio

Gerardo Ferrara, originario di Salerno, ha scelto di vivere in Sardegna da alcuni anni. Giornalista musicale indipendente, ha creato e condotto importanti trasmissioni radiofoniche, per 10 anni dalle frequenze dell’emittente “antagonista” bresciana Radio Onda D’Urto e successivamente da quelle cagliaritane di Radio Press. E’ ideatore del progetto e contenitore radiofonico “La terra è di chi la canta”, approfondimento e divulgazione della musica di tradizione popolare e di quella d’autore strettamente legata ai territori e all’attualità. E’ in giuria al premio Tenco e al Premio Loano. Da sei anni è Direttore Artistico del Festival “Buon Compleanno Faber”, viaggio tra le genti, le storie, i luoghi e i temi di Fabrizio De Andrè.

Marco Leo, cantautore e polistrumentista ha studiato pianoforte prima di dedicarsi alla batteria e alla scrittura di canzoni. Lavora come batterista turnista e collaboratore di diversi artisti e propone live nelle piazze della Sardegna il suo spettacolo, in alcune occasioni aperendo i concerti di alcuni artisti nazionali.
È stato tra i finalisti del Festival di Castrocaro 2014, dove ha proposto l’inedito “Ecco così” e ha interpretato “Canzone” di Lucio Dalla. Nel 2016 ha vinto il talent Voci al centro. Nel Novembre 2016 è uscito il suo primo singolo “Il Mio Sorriso Esplode”. Il suo nuovo singolo è Noi 2

Moses è nato a Iglesias nel 1988. Dopo aver studiato pianoforte si è avvicinato al Rap e al Beatbox e si è trasferito a Londra dove comincia la sua carriera di artista di strada e inizia a farsi conoscere su palchi di celebri Club come il “The Box” di Soho e il “ROXX”. Il suo primo lavoro è “I Wanna Breathe” (2014) CD auto-prodotto e tuttora rarissimo e quasi introvabile. Il secondo album a distanza di un anno chiamato “Cannonau”(2015) riscuote grande successo per le strade, che vede Moses migliorarsi come produttore indipendente della sua stessa musica. Nel 2016 pubblica il suo primo mini album ufficiale “Cannonau Spirits”, un EP in vendita solo sui Digital Stores che contiene 5 brani e si ispira alla vita di strada: è un viaggio tra il Tango e l’Hip Hop con sonorità che abbracciano anche la musica Reggae e tradizionale. Moses inizia a viaggiare per i cosiddetti Busker Festival Europei (festival per artisti di strada) riscuotendo particolare successo al Ferrara Buskers Festival che gli aprirà il sipario nella scena artistica italiana, all’epoca non ancora totalmente esplorata.  A maggio del 2016 ha vinto Italia’s Got Talent e da lì ha tenuto centinaia di concerti in tutta Europa. Nel 2017 Moses e la sua armonica sono arrivati anche al cinema, nel film “Moglie e Marito” regia di Simone Godano, con Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak e in “Il Permesso” di Claudio Amendola.

Spedicati – Un tempo era Diablo, ora è semplicemente Spedicati, ma la sostanza non cambia: un live acustico improntato sull’attitudine stomping blues, dove i brani dei Sikitikis e le cover a lui care diventano essenziali e sanguigne.

Cegiallozafferano trio

Emanuele Pusceddu – Musicista poliedrico matura nel corso degli anni svariate collaborazioni in ambito pop con artisti nazionali e regionali (S. Cristicchi; B. Dettori; M.G. Cerchi) ma è in ambito world che si manifestano i suoi maggiori interessi, e in generale verso tutte le musiche di matrice popolare. All’attività live e a quella didattica affianca l’attività in studio con particolare interesse e dedizione per la “produzione” musicale e gli aspetti tecnici ad essa connessi.

Francesca Puddu – Francesca sognava già da pargoletta di avere una chitarra: nel natale del 1991 i genitori per sfinimento gliene comprano una in occasione di una vendita fallimentare. Su questa chitarra sono nate le idee per diverse canzoni che spaziano dai requiem felini al cantautorato di denuncia sociale il tutto ridigerito dal microbiota intestinale.

Stefania Secci – Laureata in canto nella facoltà di Jazz al Conservatorio di Cagliari, ha conseguito la laurea specialistica in Composizione al Birmingham Conservatoire ( UK)

Attualmente insegna canto e tecnica vocale a singoli e gruppi vocali. Canta in diversi progetti originali e lavora come vocalist e compositrice per il cinema e nel settore dei documentari per Inghilterra, Korea, Giappone e Cina, collaborando con compositori, music supervisors e ingegneri del suono come Trevor Jones, Neil Stemp e Andrew Dudman.

Andrea Asili  è nato a Cagliari nell’ 89, al momento vivo e studia arte a Utrecht

Francesco Picciau è nato a Dolianova nel 1958, insegna educazione fisica da oltre vent’anni negli istituti di istruzione superiore. Autodidatta, artista non omologato, come lui stesso ama definirsi, opera soprattutto nell’ambito della scultura e dell’installazione passando con la stessa cura per il dettaglio, dal linguaggio figurativo all’astratto o al ready made. Per la realizzazione delle sue scultura utilizza diversi tipi di legno, privilegiando, in particolar modo, i rami secchi risparmiati dagli incendi e le antiche travi di ginepro che un tempo venivano usate per sostenere i tetti delle case.

Rassegna Significante

About Giancarlo Piaccia

Giancarlo Piaccia
Sono uno studente di Scienze delle Comunicazioni a Cagliari. Pratico il Calcio nel tempo libero, sono un terzino, e un'ala destra di centrocampo.

Controlla anche

Lamborghini lancia il progetto “With Italy,For Italy”

Lamborghini lancia il progetto “With Italy,For Italy”

La Sardegna protagonista negli scatti di Davide de Martis per la Casa del Toro, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *