Unica Radio App
eclissi lunare

In bici al Poetto per ammirare l’eclissi di Luna

Un pedalata speciale al Poetto per ammirare lo spettacolo magnifico dell’eclissi totale di Luna. In questa occasione il nostro satellite si troverà quasi alla massima distanza dalla Terra, e la fase di eclissi totale sarà la più lunga del XXI secolo, per una durata di ben 103 minuti

Per l’osservazione dell’eclissi di Luna non occorrono particolari accorgimenti o attrezzature. Si può effettuare tranquillamente ad occhio nudo, ma ovviamente un binocolo potrà offrire un’immagine più grande e più spettacolare. Nel cielo di Cagliari la fase di penombra dell’eclissi avrà inizio alle 19.14, quando la Luna sarà ancora sotto l’orizzonte, per cui non potrà essere osservata. Alle 20.24 inizierà la fase di eclissi parziale, ma il nostro satellite, alla nostra latitudine, sarà ancora nascosto. Attenderemo insieme le 20.32, ora in cui la Luna sorgerà e a quel punto potremo iniziare ad ammirare lo spettacolo. Dopo un’ora, alle 21.30, inizierà la fase di eclissi totale, che raggiungerà il culmine alle 22.21, per terminare alle 23.13. Dopodiché, piano piano, la Luna uscirà gradualmente dal cono d’ombra della Terra e lo spettacolo dell’eclissi avrà termine. Inoltre, sempre nella stessa serata, si verificherà un altro importante evento astronomico: il pianeta Marte sarà in opposizione, il che significa che sarà in un momento di massima visibilità. Appuntamento dunque venerdì 27 luglio.

Rassegna Significante

About Pasquale Mattu

Pasquale Mattu
Laureato in Lingue e Comunicazione a Cagliari e specializzando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Urbino. Appassionato di advertising e marketing da tempo immemorabile, dipendente da musica, cinema e fotografia. Nel tempo libero ascolto metal, leggo, creo memes, guardo vecchi film e appena posso viaggio.

Controlla anche

Piste ciclabili e metro: il futuro del volto urbano di Cagliari

Piste ciclabili e metro: il futuro del volto urbano di Cagliari

Entro l’anno la metro in via Roma e viale Sant’Avendrace con le corsie per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *