su questo sito web
Unica Radio App
Bachisio Bandinu

Cuncambias 2018, e’ tutta un’altra storia

CUNCAMBIAS 2018.È tutta un’altra storia Millant’anni ai confini della normalità San Sperate, 25-29 luglio

Seconda giornata a San Sperate per la quindicesima edizione di Cuncambias, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate culturale isolana. Dopo l’apertura del festival mercoledì con Francesco Abate e Cristina Caboni, lo spettacolo ‘È tutta un’altra storia’ con l’ultracentenario tziu Giuliu Podda e il concerto di Malignis Cauponibus, giovedì 26 luglio il festival di cultura popolare organizzato da Antas Teatro continua a riflettere sul tema “È tutta un’altra storia – Millant’anni ai confini della normalità”.

Anche giovedì, come ogni sera sino a domenica, ci sarà un’apertura dedicata ai più piccoli: alle 19,30 al Parco di San Giovanni, Teatro del Sottosuolo porta in scena “Hop! Hop! Hoplà”, di e con Pasquale Imperiale e Vincenzo De Rosa.

A seguire, alle 20,30 allo Spazio Antas, l’incontro con il giornalista, scrittore e studioso di Bitti Bachisio Bandinu. Al centro dell’incontro, condotto da Paolo Lusci, la generazione dei nativi digitali tra solitudine e condivisione oggetto di ‘Lettera a un giovane sardo sempre connesso’, l’ultima ricerca di Bandinu pubblicata da Domus de Janas vent’anni dopo il fortunato ‘Lettera a un giovane sardo’.

Alle 21,45 appuntamento in piazza San Giovanni con il primo di una serie di racconti sul tema del festival: amici e ospiti di Cuncambias, scrittori, attori, esponenti del mondo culturale isola, chiamati a dire la loro su “È tutta un’altra storia”.  L’onere dell’esordio a Paola Atzeni, attrice e libraia.

Si prosegue alle 22, sempre sul palco di piazza San Giovanni, quando andrà in scena “Il tempo delle mele – Revival”, chiacchierata semiseria sui grandi del teatro e della musica in Sardegna con Giorgio e Dino Pinna di Teatro Olata, Mario Faticoni, Emma Pucci e Bachisio Bandinu accompagnata dalle musiche di Altamira Studio Teater e condotta da Giulio Landis e Germano Mascia.

Chiusura in musica alla 23,15 allo Spazio Antas con  Leonardo Gallato e Chiara Effe.

Cuncambias prosegue venerdì con lo spettacolo per ragazzi di Teatro Atlante, gli scrittori Cristina Caboni e Andrea Melis, l’omaggio a Paolo Pillonca firmato dal musicista Piero Marras insieme al Coro polifonico Laconese e il concerto di Altamira Studio Teater. Sabato ci sarà il teatro per ragazzi di Botti du Schoggiu, lo scrittore nuorese Omar Onnis, il fortunato spettacolo di Paolo Nani ‘La lettera’ che dopo 27 anni dal suo debutto e dopo migliaia di repliche in tutto il mondo arriva in Sardegna, e il dj set di Maurizio Palitrottu Pretta.

Domenica ultima giornata con le rime migranti per ragazzi di Mamadou Mbengue e Bruno Tognolini e il concorso letterario ‘Anselmo Spiga‘. A chiudere la quindicesima edizione del festival Cuncambias sarà l’incontro tra parole e musica con Teresa De Sio, cantautrice e scrittrice napoletana.

Il tema – “È tutta un’altra storia – Millant’anni ai confini della normalità” è il titolo di questa edizione, la numero quindici, a testimonianza di un longevo e prolifico impegno del festival nella diffusione di storie, idee, passione civile, spettacolo e divertimento. Non solo, il Paese Museo quest’anno festeggia cinquant’anni di muralismo e venti di attività di Antas Teatro, che di Cuncambias cura la direzione artistica e organizzativa. Un filo rosso lega questi tre compleanni: essere inclusivie aperti, come aperta e inclusiva è da sempre la comunità di San Sperate che grazie a Cuncambias festeggia se stessa e soprattutto l’incontro con gli altri.

DIREZIONE ORGANIZZATIVA E ARTISTICA 

ANTAS TEATRO con la collaborazione di Libera la Farfalla onlus e il patrocinio della Regione autonoma della Sardegna (assessorato alla Cultura), del Comune di San Sperate e della Fondazione di Sardegna.

 

Rassegna Significante

About Alessandro Frau

Alessandro Frau
Ciao sono Alex, ho 41 anni sono un Cantante,cantautore ed ho pubblicato il 19 Maggio il mio primo libro di poesie dal titolo " E intanto Aida se la ride "

Controlla anche

Festival dei Tacchi Cada die teatro

Giovedì 6 agosto la XXI edizione del Festival dei Tacchi

Al via al Festival organizzato dal Cada Die Teatro negli incantevoli scenari della natura selvaggia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *