Unica Radio Skill Alexa
Ritorno Volontario Assistito

Seminario informativo sul Ritorno Volontario Assistito

Seminario informativo sul tema del Ritorno Volontario Assistito previsto per domenica 10 Giugno a Cagliari nella sede Acli di viale Marconi 4 a partire dalle ore 10

Il Ritorno Volontario Assistito: come funziona e a chi è rivolto nel seminario informativo 0rganizzato dalle Acli. Nel corso dell’incontro previsto per domenica a partire dalle 10 in viale Marconi 4, due esperte del settore chiariranno tutti gli aspetti di questa misura dedicata agli stranieri immigrati in Italia che decidono di far ritorno nel proprio paese.

Un sostegno economico e organizzativo per i migranti che decidono di tornare nel proprio Paese di origine. Il Ritorno Volontario Assistito è stato varato dal Governo italiano da oltre dieci anni, ma è una misura ancora poco conosciuta e poco sfruttata dai cittadini stranieri residenti in Italia intenzionati a rientrare in patria.

Per questo, domenica 10 giugno, alle ore 10, si terrà nella sede provinciale delle Acli di viale Marconi 4 a Cagliari, un incontro divulgativo nel corso del quale gli avvocati e consulenti delle Acli chiariranno tutti i dettagli della misura, dai riferimenti legislativi, ai requisiti per l’accesso, fino alle modalità di funzionamento. Introdurrà l’incontro il presidente delle Acli provinciali di Cagliari, Mauro Carta.

Il Ritorno Volontario Assistito (RVA) è un’importante possibilità che il Governo, attraverso l’OIM, offre ai migranti che non possono o non vogliono restare nel Paese ospitante e necessitano di sostegno economico e organizzativo – spiega Carta –. Le Acli sono da tempo attive, su diversi fronti, sul tema delle migrazioni: non solo nel campo dell’accoglienza, ma anche su quello della cooperazione allo sviluppo nei

Passaggi d'autore

About Simona Tessitore

Simona Tessitore

Controlla anche

Acli

le Acli cercano 33 volontari a Cagliari e provincia

Servizio Civile: le Acli cercano 33 volontari a Cagliari e Provincia. Aperti fino al 28 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *