Unica Radio App
Gianni Melis

Intervista a Gianni Melis – Presentazione Narcao Blues 2018

Intervista a Gianni Melis – Presentazione Narcao Blues 2018

 
 
00:00 / 12:19
 
1X
 

Nel cuore del Sulcis, a Narcao, un festival ricco di ospiti e appuntamenti.

Gianni Melis, direttore artistico e patron del Narcao Blues – festival internazionale arrivato, quest’anno, alla sua XXVIII edizione – racconta, ai microfoni di Unica Radio, le peculiarità e le novità del consueto appuntamento estivo con la musica blues.
Inizierà proprio il 18 luglio e terminerà il 21 luglio, con un’anteprima a Sennori, domenica 1 luglio per l’evento Habitat in Blues – aperitivo e concerto nella ex Cava di tufo a Sennori, trasformata e riqualificata per l’occasione in uno spazio a misura d’arte: un evento imperdibile in cui confluiranno musica, arti performative e visive, esaltate dal fascino di un’area in disuso-.
gibbons Intervista a Gianni Melis - Presentazione Narcao Blues 2018
Quattro serate con ospiti di spessore che hanno contribuito a scrivere la storia di questo genere musicale: da Watermelon Slim ad Ana Popovic, da Andrea Cubeddu Eric Bibb, passando poi da Sari Schorr Billy F. Gibbons e tanti, tantissimi altri, saliranno sul palco di Piazza Europa, nel cuore di Narcao, nel Sulcis, per celebrare e omaggiare il trecentesimo compleanno di New Orleans, città simbolo della musica afroamericana.
Grazie all’associazione Progetto Evoluzione, al supporto della Regione Sardegna, nonché della Fondazione di Sardegna e al patrocinio del Comune di Narcao è stato possibile realizzare, anche quest’anno, una manifestazione ricca di eventi.
ASCOLTA L’INTERVISTA A GIANNI MELIS
Rassegna Significante

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Controlla anche

fac cagliari

FAC 2020: il Festival dell’Architettura a Cagliari

Doppio appuntamento per il FAC Festival dell’Architettura a Cagliari. Il 22 settembre la discussione “Cagliari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *