Unica Radio App
salon

In scena al Teatro Massimo il festival Le Salon de Musique

Domani, sabato 9 giugno a Cagliari, il festival Le Salon de Musique prosegue con “Ho bussato alle porte di questa città meravigliosa”, una serata dedicata alla figura dell’artista Costantino Nivola

 

Domani, sabato 9 giugno a Cagliari, il festival Le Salon de Musique prosegue con “Ho bussato alle porte di questa città meravigliosa”, una serata dedicata alla figura dell’artista Costantino Nivola.

L’appuntamento è alle 21 nella Sala dei ritratti del Palazzo Siotto, in via Dei Genovesi 114. Saliranno sul palco l’attrice Cristina Maccioni (voce recitante) e la pianista Irma Toudjian, autrice anche delle musiche.

Pagina dopo pagina, durante la serata saranno ripecorse le lettere (molte delle quali indirizzate a Maria Lai), le riflessioni, i pensieri e le meditazioni poetiche dell’artista di Orani. Tutto raccolto nell’omonimo volume “Ho bussato alle porte di questa città meravigliosa”, pubblicato dalla casa editrice Arte Duchamp nel 1993.

La serata è organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Le Officine e con la Fondazione Siotto.

Informazioni: . www.suoniepause.com  Mail: [email protected] .  Pagina Facebook: Suoni e Pause.

Ideato con l’obiettivo di creare momenti d’attenzione verso la musica, le arti visive e la letteratura “Le Salon de Musique” è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport.

Biografie

Cristina Maccioni debutta in teatro nel 1972 in Quelli dalle labbra bianche di Francesco Masala e Giacomo Colli per la regia di Giacomo Colli.

Socia della Cooperativa Teatro di Sardegna dal 1975, partecipa alla messa in scena dello spettacolo Su Connottu di Romano Ruju e da quel momento è presente in molte produzioni della struttura che è diventata prima Teatro Stabile della Sardegna e poi, come Teatro di Rilevante Interesse Culturale, Sardegna Teatro con sede al Teatro Massimo di Cagliari.

Debutta nel cinema in Il disertore di Giuliana Berlinguer, nel ruolo della maestrina, protagonista Irene Papas. Prende parte poi a Ybris di Gavino Ledda; partecipa al doppiaggio di Disamistade di Gianfranco Cabiddu e a Il figlio di Bakùnin, dello stesso regista.

Ha lavorato alla Rai dal 1985 al 2016 prima come annunciatrice, poi come programmista regista e

ha realizzato come autrice e regista programmi radiofonici e televisivi anche in lingua sarda.

Irma Toudjian. Pianista e compositrice di origine armena, nata in Libano, ha  perfezionato gli studi musicali a Parigi presso l’Ecole Normale Supérieure de Musique /Alfred Cortot.

Dal 1990 si è stabilita a Cagliari dove nel 1994 ha fondato l’Associazione Suoni & Pause di cui è Presidente e Direttore Artistico.

Ha ideato e organizzato per dieci anni il concorso “Premio Gramsci” per pianoforte; e dal 2001 due festival che hanno annualmente luogo a Cagliari: “Le Salon de Musique” e “Racconti d’Armenia” e il festival “Les Arts Florissants de la Sardaigne”, che ha luogo a Parigi ogni anno.

E’ Direttore Artistico della Galleria Espace S&P di Suoni & Pause che ospita artisti visivi, nazionali ed internazionali.

Ha inciso 4 C.D. delle sue composizioni: “Ritratti” nel 2005, “March in the desert” nel 2008, “L’Attente” nel 2011 e il C.D.“Aghen” nel 2006, che contiene un’ampia raccolta di musiche armene di Komitas e Gurdjieff/de Hartmann. Il suo ultimo album “In_certezza” è uscito lo scorso febbraio

Rassegna Significante

About Riccardo Fanni

Riccardo Fanni
Laureato in Giurisprudenza, lettore appassionato, sportivo mancato e viaggiatore compulsivo. "Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta"

Controlla anche

Nanni Zedda

Festival dell’Architettura: 22, 24 e 26 settembre a Cagliari

Al Festival dell’Architettura di Cagliari: La Geografia emozionale dei Paesaggi a lume di lanterna, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *