Unica Radio App
audisio

Mennea, docufilm di Emanuela Audisio all’ateneo

Per la prima volta in ateneo il docufilm di Emanuela Audisio, scrittrice e inviata di Repubblica. In aula Capitini particolari inediti sul velocista e sul Paese raccontati dall’autrice agli studenti della facoltà di Studi umanistici. 

Ai lavori del docufilm di Emanuela Audisio partecipano il Procuratore aggiunto del Tribunale di Cagliari, Paolo De Angelis, i presidenti dell’Ordine dei giornalisti, dell’Associazione della stampa sarda e del Coni Sardegna, Francesco Birocchi, Celestino Tabasso e Gianfranco Fara.

Giovedì 10 maggio 2018, alle 10, nell’aula magna Capitini – corpo aggiunto facoltà Scienze umanistiche, via Is Mirrionis 1, Cagliari – viene proiettato Mennea segreto. Realizzato da Emanuela Audisio, giornalista e scrittrice di Repubblica, il docufilm è stato presentato con grande successo di pubblico e critica in tutto il Paese. Inoltre, da diversi anni è stato proiettato anche in numerose scuole di primo e secondo grado della Sardegna. Ma per la prima volta il documento filmato approda all’Università di Cagliari con l’autrice in sala. L’evento prevede crediti formativi per gli studenti. L’ingresso è libero e senza registrazione.

Audisio testimonial: sport, regole, sacrifici. Il ritratto accurato del fenomenale velocista di Barletta si accompagna a una rivisitazione dell’Italia di quell’epoca. L’atletica ma anche lo sport in generale, gli uomini e i centri di potere, le aspettative, i successi e i flop. Emanuela Audisio, penna di straordinario profilo, tesse e disegna nella sua inconfondibile e pregiata maniera, un ritratto-mappa che scomoda sentimenti, attenzione, senso di responsabilità. Laureata in Scienze politiche, scrive per il quotidiano la Repubblica. Ha scritto vari libri (tra questi “Il ventre di Maradona”, “Bambini infiniti”, “Tutti i cerchi del mondo” editi da Mondadori), ha vinto il “Premio Gianni Brera“, è autrice di “Mennea Segreto”, “Heysel la notte del calcio” (premio Sport Media Pearl Awards 2015), “Le streghe della notte”, “La casa sul lungofiume”. Con “Il Giudice dei Giusti” (con Gabriele Nissim; regia di Enrico Marchese) ha vinto il Premio della Critica alla nona edizione del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi. Su Sky Arte HD e sul sito Repubblica.it è stato trasmesso il suo documentario “Da Clay ad Ali, la metamorfosi”.

Cultura, formazione, divulgazione. L’incontro con Emanuela Audisio rientra nella attività di formazione e confronto degli studenti del corso di laurea in Scienze della comunicazione. Ai lavori prendono parte la responsabile Elisabetta Gola, Paolo De Angelis (Procuratore aggiunto del Tribunale di Cagliari), Francesco Birocchi (presidente Ordine dei giornalisti della Sardegna), Celestino Tabasso (presidente Associazione stampa sarda), Gianfranco Fara (presidente Coni Sardegna).

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

la valigia dell'attore

La valigia dell’attore” riparte da L’ultimo pizzaiolo

Sogni di celluloide e un omaggio ai proiezionisti, “eroi” di un cinema che non c’è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *