Unica Radio App
exploited

The Exploited live alla Cueva Rock

Martedì 1 maggio alla Cueva Rock arriva l’esplosivo punk della band scozzese The Exploited.

A dieci anni di distanza dall’ultimo concerto in Sardegna tornano nell’Isola The Exploited, leggendaria band che affonda le sue origini nel punk rock britannico della prima ora. Martedì 1 maggio saranno alla Cueva Rock di Quartucciu per l’unica data sarda del nuovo, intensissimo tour europeo. A precedere gli Exploited sul palco ci saranno i cinque musicisti dei K’e k’e-m con il loro rock’n roll in sardo.

Gli Exploited hanno iniziato a suonare assieme nel 1980: pochi anni prima si affermava in Inghilterra la rivoluzione punk con i Sex Pistols e il loro dissacrante primo album ‘Never Mind the Bollocks’. Nel 1981 gli Exploited danno alla luce ‘Punk’s not dead’, lavoro che ancora oggi, a distanza di 37 anni, è un manifesto della band e dell’intera cultura punk.

L’album ebbe un grande successo nelle classifiche nazionali e raggiunse il primo posto nelle chart indipendenti. Nello stesso 1981 la band partecipò al leggendario punk tour ‘Apocalypse now’ insieme ad altri giganti del punk come Discharge. Un anno dopo uscì un altro album storico firmato Exploited, ‘Troops of tomorrow’. Mentre nel 1983 vide la luce ‘Let’s start a war’, con chiare accuse a Margaret Thatcher e alla politica inglese aggressiva. Negli anni Ottanta registrarono altri due album, ‘Horror Epics’ e ‘Death before dishonour’ che virano verso tonalità ancora più ruvide e aggressive e attribuiscono alla band l’etichetta di punk metal.

Tra il 1990 e il 2003 escono solo tre dischi, ‘The massacre’, ‘Beat the Bastards’ e l’ultimo ‘Fuck the System’. Negli anni non hanno mai smesso di suonare dal vivo: i loro concerti sono vere esplosioni sonore di grande impatto. Infatti negli anni Ottanta la band veniva spesso censurata e il loro live cancellati per paura di disordini. Arriveranno alla Cueva Rock con la formazione ormai consolidata da anni. Ovvero il fondatore Wattie Bucham alla voce, Matt McGuire alla chitarra, Irish Rob al basso, Willie Buchan alla batteria.

Rassegna Significante

About Valentina Angius

Valentina Angius
Ho 21 anni e vivo a Cagliari. Fra una serie tv ed un'altra sono una studentessa di Scienze della Comunicazione. Amo il cinema, ascoltare musica triste e mangiare a tutte le ore.

Controlla anche

ian curtis

Nuova edizione per Ian Curtis Tribute 2018

Nuova edizione per l’evento Ian Curtis Tribute, appuntamento ideato per ricordare e celebrare il cantante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *