Unica Radio App
acqua

Tre giorni a Cagliari dedicati al bene prezioso dell’acqua

Tre giorni di incontri dedicati all’acqua, con spettacoli, musica, didattica ed arte.

Abbanoa, in occasione del World Water Day 2018, in programma dal 22 al 24 marzo da vita al villaggio dell’ acqua con il patrocinio del Comune di Cagliari e la partecipazione di Legambiente Sardegna, Soprintendenza Archeologica di Cagliari, Associazione Storia della città; Umpca, C.S.I Specus, Nurnet, Ceas Molentargius, Associazione ScienzaSocietàScienza, Liceo Artistico Foiso Fois, Sardegna Sotterranea.

Le peculiarità della Sardegna in una iniziativa portata avanti da Abbanoa per stimolare l’interesse per le tematiche ambientali e spiegare l’importanza che svolge il Gestore sul fronte della potabilizzazione (in Sardegna l’85% della risorsa proviene da invasi artificiali) della distribuzione (l’ acqua attraversa 12mila km di reti idriche prima di arrivare nelle case di tutti i sardi) e della depurazione, a garanzia della tutela dell’ambiente e delle bellissime spiagge dell’Isola. Un’occasione in più per far conoscere il processo industriale dell’ acqua e per favorire l’attivazione di buone pratiche legate al consumo consapevole della risorsa idrica, reale e virtuale. Sicuramente un incentivo al consumo dell’ acqua di rete quale acqua buona da bere, per l’adozione di uno stile di vita sostenibile. Nella tre giorni di manifestazione si susseguiranno infatti diversi momenti – artistici, culturali, didattici, narrativi e di spettacolo – tutti dedicati all’importanza della risorsa idrica in Sardegna. E poi convegni, laboratori, mostre, concerti, visite guidate, street art, concerti.

La location scelta per gli eventi è la Mediateca del Mediterraneo, Mem, in via Mameli 164 a Cagliari, luogo ideale per celebrare la preziosa risorsa in quanto polo culturale innovativo con aree accoglienza, corte aperta, spazi espositivi, zona ludica, area didattica e convegnistica e spazio multimediale. Giovedì giornata dedicata alla convegnistica, diversi i temi sul tavolo: “Carta fondamentale dell’acqua”, “L’acqua, le fontane, gli studenti”, “Acqua nutrizione ed ecosostenibilità”. Venerdì sarà la giornata dedicata al passato e al presente, si parte con la fotografia di Cagliari prima dell’arrivo dell’acquedotto per proseguire con un focus sull’acqua nella Sardegna nuragica, passando per le con note e le parole di “Filastrocche’n roll” e per finire con i racconti degli scrittori da palco. Sabato 24 giornata conclusiva: laboratori d’acqua la mattina per bambini e ragazzi per proseguire con gli inSuperAbili, squadra di ragazzi diversamente abili che hanno trovato riscatto nell’acqua e partecipano con successo a competizioni nazionali di sport natatori. Per finire, dalle 19,  con i Nahiu che interpreteranno testi dedicati all’acqua e brani della tradizione centroamericana legati anche alla cultura sarda e, dalle 21, con il concerto musicale del gruppo Non Soul Funky.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

circo in villa

Circo in Villa 2020 – a Villa Pollini – Cagliari

Visioni d’artista nel segno del nouveau cirque: si alza il sipario su Circo in Villa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *