su questo sito web
Unica Radio App
patrocinio del parlamento europeo

Il FRU18 ottiene il patrocinio del parlamento europeo

La XII edizione del Festival delle Radio Universitarie ha ottenuto il patrocinio del Parlamento Europeo.

Appuntamento a Cagliari dal 10 al 12 maggio 2018 con la dodicesima edizione del #FRU18, il festival delle radio universitarie, ha ottenuto il patrocinio del Parlamento Europeo. Si tratta di un riconoscimento di cui possono beneficiare gli eventi come conferenze, dibattiti, seminari, università estive, premi, concorsi, festival ecc. che, tra gli altri requisiti, presentino una chiara dimensione europea e che siano rivolti e organizzati da giovani.

Tre giorni di eventi dal mattino a notte fonda, 33 radio universitarie nazionali, 24 ore di diretta condivisa. Ospiti di rilievo nel panorama radiofonico nazionale, più di 300 studenti universitari provenienti dagli atenei italiani ed europei e ancora eventi, seminari, workshop, incontri, musica, degustazioni e tanto altro nel cuore del capoluogo sardo. L’organizzazione della manifestazione è l’associazione Raduni in collaborazione con il media Unica Radio emittente degli studenti universitari di Cagliari.

Dal 10 al 12 maggio 2018 l’importante manifestazione nazionale arriverà nel capoluogo sardo e per tre giorni la radio universitaria sarà protagonista indiscussa con incontri, musica, intrattenimento e contaminazioni con altri mezzi quali new media, televisione, radio e letteratura.

Leggi anche

Antonio Tajani appoggia il progetto FRU18

Come conoscere gli eventi della città di Cagliari

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

MEGALIZZI

RadUni presenta il disegno per la legge Megalizzi

L’associazione RadUni presenta il disegno di legge “Istituzione del Fondo Antonio Megalizzi per favorire lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *