Unica Radio App
Giovanni Nonnis

Mostra Giovanni Nonnis – La matrice e il segno

Venerdì 23 febbraio alle 18.00 inaugura la mostra “Giovanni Nonnis – La matrice e il segno”. Le opere del pittore nuorese saranno in esposizione fino al 13 maggio.

Venerdì 23 febbraio alle 18.00 al Palazzo di Città a Cagliari (Musei Civici Cagliari), Piazza Palazzo 6, si terrà l’inaugurazione della mostra “Giovanni Nonnis – La matrice e il segno”. Saranno presentate al pubblico ottanta opere provenienti dalla collezione privata degli eredi Nonnis e dalla Collezione civica degli artisti sardi del Novecento. La mostra sarà visitabile fino al 13 maggio

Giovanni Nonnis nasce il 22 maggio 1929 a Nuoro dove trascorre linfanzia e la prima adolescenza. Si avvicina alla pittura con Francesco Congiu Pes, per poi si iscriversi all’Istituto dArte di Sassari. I suoi primi modelli sono Giuseppe Biasi e Giovanni Ciusa Romagna, poi conosce Pietro Antonio Manca e ne subisce linfluenza.

Nel 1948, a Sassari, realizza la sua prima mostra presso il Fioraio Idini. Le opere, rappresentanti nature morte e donne in abito tradizionale sardo, sono rese con pennellate veloci e vivace cromatismo. L’anno dopo esordisce a Nuoro, con una personale all’Ex Sartoria Deffenu.

Nel 1953 espone a Nuoro pastelli e oli. I soggetti raffigurati sono nature morte, scene religiose, paesaggi e ritratti. Fra il 1955 e il 1960 tiene diverse personali a Nuoro. Espone le prime prove della serie delle “Crocifissioni”, per le quali adopera il fondo oro.

Gli anni Sessanta del pittore

Nei primi anni Sessanta è impegnato come disegnatore per diverse agenzie pubblicitarie e si accosta alle avanguardie. Compie viaggi a Parigi, in Spagna, Svizzera e Germania. Realizza mostre a Napoli, dove propone i suoi monotipi, a Cagliari, Ferrara, Olbia e ancora a Nuoro, al Bar Nuovo, sede di incontro degli intellettuali locali, dove esporrà più volte negli anni successivi.

Trasferitosi a Cagliari nel 1966, accetta la cattedra di Ornato Disegnato al Liceo Artistico di Cagliari, offertagli nel 1968. Prosegue la sua attività artistica e espone in numerose personali a Nuoro, Sassari Sassari, Oristano, Porto Raphael, Porto Cervo e Cagliari. Nel capoluogo frequenta gli artisti più attivi, rimanendo però lontano dai modi delle neoavanguardie.

Al culmine del suo percorso artistico, il 24 febbraio 1975, perde la vita in un incidente stradale. Nei giorni successivi avrebbe dovuto inaugurare una mostra nell’Ex Biblioteca Satta.

Le opere di Giovanni Nonnis, dopo la sua scomparsa, sono state esposte: nel 1976, a Nuoro, alla Galleria Comunale; nel 1979, a Cagliari, nella sede della Sinistra Europea; nel 1992, a Cagliari, alla Galleria Comunale d’Arte, nella mostra “I segni del tempo”. Del 1994 è la grande retrospettiva alla Galleria Comunale d’Arte di Cagliari, riproposta nel 1995 alla Galleria Comunale di Nuoro, curata da Giorgio Pellegrini.

Rassegna Significante

About Luca Pinna

Luca Pinna
Studente di Scienze della Comunicazione, appassionato di calcio e viaggi. Musica, un po' di tutto ma generalmente commerciale.

Controlla anche

Scuola: pochi spazi a Cagliari, spettro didattica a distanza

Scuola: poche aule a Cagliari, spettro didattica a distanza

I problemi della scuola di Cagliari in era Covid: pochi spazi e poche aule, finchè …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *