Unica Radio App
concorso

Al via le selezioni per il concorso del Carbonia Film Festival

Annunciate le date dell’edizione 2018 e aperto il bando di iscrizione dei film al concorso

Il concorso

Il Carbonia Film Festival – Cinema/Lavoro/Migrazioni saluta il 2018 con il lancio della date della prossima edizione, che si svolgerà dal 10 al 14 ottobre, e l’apertura del bando per le selezioni dei film concorso. Dal 7 febbraio è possibile scaricare il testo del bando sul sito www.carboniafilmfest.org, e accedere al modulo di iscrizione online con tutte le informazioni dettagliate. Il bando resterà aperto sino al prossimo 25 maggio.

Le due sezioni competitive sono dedicate a lungometraggi e cortometraggi, aperte a tutte le opere di fiction e documentario sui temi che da sempre contraddistinguono il festival, legandolo a doppio filo con il territorio: migrazioni e lavoro. Lo scopo è quello di divulgare e promuovere la conoscenza attraverso storie che si rifanno a quelle tematiche, allargate in senso lato a tutte le limitazioni dei diritti fondamentali degli esseri umani.

Si riparte dai numeri della scorsa edizione: circa 600 opere arrivate da tutto il mondo per una selezione che ha portato al festival sedici film, otto lungometraggi e altrettanti cortometraggi, in anteprima nazionale. Si prosegue sul solco della continuità, con la direzione artistica affidata ancora a Francesco Giai Via.

Il Carbonia Film Festival, biennale che quest’anno giunge alla sua IX edizione in programma dal 10 al 14 ottobre con anteprima sabato 6. Una manifestazione dal respiro internazionale organizzata e promossa dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria – Fabbrica del Cinema, insieme alla Cineteca Sarda.

Premi e scadenze

Il concorso presenta produzioni legate ai temi del lavoro e della migrazione. Per questa edizione l’ammontare complessivo dei premi supera i novemila euro. La somma è divisa in sei categorie: 4.000 euro per il Premio miglior film, 1.000 per il Premio del Pubblico, e 1.000 per il Premio Giuria Circoli del Cinema; tra i cortometraggi 1.500 euro per il Premio Concorso Internazionale Cortometraggi, 500 per il Premio Giuria Cinema Giovani, e 500 per il Premio Giuria Scuole.

Possono partecipare al concorso lungometraggi di finzione, documentari e cortometraggi terminati dopo il 31 dicembre 2016. Le opere realizzate in lingua diversa da quella italiana devono essere sottotitolate in italiano o in inglese. I film possono avere già partecipato ad altri concorsi e festival.

Il festival

Nato nel 1999 come Mediterraneo Film Festival, nel 2016 l’evento cambia nome e diventa Carbonia Film Festival. A cadenza biennale, il CFF si svolge nell’omonima città del sud ovest della Sardegna. Ospita sezioni competitive internazionali dedicate a lungometraggi e cortometraggi, eventi speciali, mostre, concerti, masterclass. Fra i vincitori dell’edizione 2016: “El futuro perfecto” di Wohlatz, “Il respire encore” di Hirte, “Cameraperson” di Kirsten Johnson, “La Fille du patron” di Loustau.

A partire dal 2017 il Festival promuove inoltre l’eventoHow to Film the World”. Quattro giorni che porta nel Sulcis prestigiosi registi internazionali per un dialogo con il pubblico e con un gruppo di studenti e professionisti del cinema.

Il Festival è una delle attività principali della “Fabbrica del Cinema”, un progetto promosso dalla Società Umanitaria e dal CSC di Carbonia. Il progetto Fabbrica del Cinema si è ulteriormente rafforzato nel 2017 grazie ad un finanziamento regionale volto all’attivazione nel territorio di una realtà cineportuale.

Il direttore artistico

A partire dal 2016, la direzione artistica del CFF è affidata a Francesco Giai Via, critico cinematografico e operatore culturale. La volontà del CFF è di ampliare il suo respiro internazionale con uno sguardo agli esordi più promettenti e una solida base che punti sulla qualità del linguaggio cinematografico quanto sull’urgenza dei temi affrontati dai film, senza dimenticare il radicamento sul territorio e il coinvolgimento della città di Carbonia, dei suoi cittadini e delle sue tante realtà sociali e culturali.

Per informazioni contattare [email protected] oppure telefonare 0781 67 15 27.

Rassegna Significante

About Luca Pinna

Luca Pinna
Studente di Scienze della Comunicazione, appassionato di calcio e viaggi. Musica, un po' di tutto ma generalmente commerciale.

Controlla anche

Jazz Club Network

Jazz Club Network: KutiMangoes in concerto

CeDAC Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna – Stagione 2019-2020 presenta JAZZ CLUB NETWORK – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *