Unica Radio App
foto

L’indiespensabile – Ep. 20 – Edda e Angela Baraldi

L’indiespensabile – Ep. 20 – Edda e Angela Baraldi
L'IndieSpensabile

 
Play/Pause Episode
00:00 /
Rewind 30 Seconds
1X

Il programma di musica indie condotto da Luca Piras porta in studio Edda e Angela Baraldi

Edda

All’anagrafe Stefano Rampoldi, Milano, classe 1963; cantautore e chitarrista. Alle spalle cinque dischi ed un ep come frontman dei Ritmo Tribale, negli anni Ottanta e Novanta. Una lunga pausa dalla musica, dopo aver lasciato la rock band milanese nel 1996. Una crisi personale, anni difficili, droga, comunità di recupero… tutto raccontato e sviscerato nelle interviste, nelle canzoni e anche in tv, ospite dalla Bignardi all’Era Glaciale.  Una rinascita, umana e musicale che agli occhi del pubblico comincia a fine 2007, quando Edda ricompare con dei video casalinghi su YouTube. Si interessa a lui l’etichetta di Vigevano, Niegazowana: da lì parte una folgorante carriera solista, sempre accasato a questa label. La maggior parte dei brani sono composti assieme all’amico autore e musicista Walter Somà.

Angela Baraldi

Le sue prime esperienze musicali risalgono agli inizi degli anni ’80 quando comincia a cantare con gruppi underground dell’area bolognese, come gli Hi-Fi Brothers e The Stupid Set.

Nel corso degli anni collabora come vocalist con molti artisti, tra cui Stadio, Luca Carboni, Ron e Lucio Dalla. E’ proprio Dalla a fornirle le prime opportunità: partecipa come corista al tour americano del 1986 “Dallamerica” e nel 1988 al tour “Dalla Morandi”. Nel frattempo incide una canzone per la colonna sonora del film “I Picari”, con Enrico Montesano e Giancarlo Giannini.

Rassegna Significante

About Luca Piras

Luca Piras
Nato a Guspini e allevato con musica e birra artigianale. Dopo le scorribande nei palchi sardi come tastierista, si dedica al mondo radiofonico dal 2015. Baffi e occhiali sono il suo marchio di fabbrica e dove c'è la musica probabilmente c'è anche Luca Piras. Attualmente vive a Roma dove ha collaborato con Mediaset e scrive come blogger per HuffPost Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *