Unica Radio App
rassegna Capoterrateatro

Si conlude la rassegna Capoterrateatro con Alice

In scena lo spettacolo Alice presso il Comune di Capoterra

Si conclude la rassegna Capoterrateatro domenica 11 dicembre 2016 alle ore 17, presso il Piccolo Teatro dei ciliegi a Capoterra (Piazza Maria Carta, 8 Poggio dei Pini, con la rappresentazione dello spettacolo Alice, la nuovissima produzione delle due grandi compagnie sarde Tragodia di Mogoro e Boche teatro di Nuoro.
LA TRAMA La lezione di storia cui Alice si sottopone malvolentieri all’inizio del racconto rappresenta la visione convenzionale del mondo, quella degli adulti. Alice desidera un altro punto di vista, un paese delle meraviglie dove tutto è rovesciato, un mondo allo specchio dove la logica è l’analogia e il rigore è il paradosso, dove l’alto e il basso, il piccolo e il grande s’invertono e si corrispondono. Per entrare nella porta di questa dimensione ulteriore la protagonista diventa piccolissima, poi gigantesca, poi di nuovo minuscola. Diventare grandi significa diventare adulti, sé stessi. Ma qual è la grandezza giusta? Come fare a diventare grandi senza essere chiusi, giudicanti e aridi? Come fare a rimanere piccoli senza essere sopraffatti dal vasto mondo interiore degli archetipi e delle verità paradossali?
Ma in questa versione ci si pongono altre due domande: come aiutare il Coniglio Bianco a liberare il tempo che la Regina di Cuori ha imprigionato e che è fermo alla Primavera? Riusciranno i nostri eroi a riportare l’Estate? Speriamo di si!
Capoterrateatro è la prima rassegna di teatro per famiglie del Comune di Capoterra organizzata dall’Associazione culturale Anfiteatro Sud sotto la Direzione Artistica di Susanna Mameli. Nel progetto hanno creduto il Comune di Capoterra e la Fondazione di Sardegna.
Per info e prenotazioni visita il sito oppure:
T. +39 0702353454
M. +39 3335757486 – 3343808977
Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *