Unica Radio App
Il Tempo e la Voce sul palco del Parodi intervista

Il Tempo e la Voce sul palco del Parodi intervista

Il Tempo e la Voce, il progetto presentato nel decennale della morte del front man dei Tazenda al premio Parodi

Il tempo e la voce

Enrico Coppola del tempo e la voce. Nasce a Enna nel 1980 e fin da piccolo entra a contatto con le arti figurative e con la letteratura crescendo nella galleria d’ arte paterna. Crescendo sviluppa un interesse eclettico e onnivoro verso la musica e la produzione musicale.
Si iscrive poi alla facoltà di Lettere e Filosofia di Catania dove approfondisce i suoi studi artistici, letterari e filologici e si laurea nel 2006 con una tesi in Storia dell’ Arte medievale.
Nel frattempo consolida la sua concezione militante del fare musica prendendo parte attiva in diversi progetti prevalentemente finalizzati alla produzione e all’ esecuzione di brani inediti.

Oggi

Oggi, dopo un’ esperienza quasi ventennale nella musica suonata, pensata e ascoltata dalle sale ai teatri è impegnato in alcuni progetti di inediti tutti inerenti la musica d’ autore.

Giuseppe Di Bella de Il tempo e la voce. Nato a Enna nel 1984, dove vive attualmente.
Dal 2000 ha cominciato a occuparsi di poesia, affiancando tale ricerca all’ambito musicale e alle forme di contaminazione tra i due mondi.
Nel 2003 si è iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell’ Università di Bologna.

Dal 2005 è diventato collaboratore della rivista d’arte contemporanea con-fine, assumendo nel 2010 il ruolo di Redattore Capo. Per la casa editrice omonima è divenuto al contempo responsabile della produzione e della cura di diverse collane. Tra cui la stessa collana di poesia “Sete”, da lui ideata insieme all’ editore. Questo l fine di selezionare e tesaurizzare il patrimonio inedito della giovane scrittura italiana.

Nel 2010 ha anche iniziato a collaborare con l’ Annuario critico di poesia di Giorgio Manacorda.

Oggi

Oggi divide la sua attività fra la casa editrice con-fine e la composizione musicale attraverso la forma della canzone popolare e d’ autore. Anche per il teatro e il cinema. In fase di pubblicazione il suo disco di inediti “Fuddia“.

Il premio Parodi

Il Premio Andrea Parodi” si prepara ad accogliere, per la sua unica data italiana, una leggenda vivente della musica come Al Di Meola che riceverà il Premio Albo d’oro e insieme ad altri grandi ospiti omaggerà il talento di Andrea ParodiQuest’ anno ricorre il 10° anniversario della scomparsa (il 17 ottobre) proprio in prossimità del festival. Parodi, dopo l’ avventura con i Tazenda, era diventato un personaggio di rilievo nella scena world music internazionale. Il premio istituito da sua moglie Valentina Casalena a lui dedicato è ormai diventato una vera istituzione proprio nel campo della world music.

Valentina casalena

Un appuntamento consolidato e un’ impagabile occasione di visibilità che i giovani artisti devono alla sua ideatrice, Valentina Casalena, che da nove anni tiene viva la memoria di suo marito con un festival che anche quest’ anno animerà l’ auditorium Comunale di Cagliari. Tre giorni, dal 13 al 15 ottobre, ricchi di appuntamenti non solo musicali, perché Andrea Parodi non era solo un musicista. Oggi è rimasta la moglie a raccontarci chi era, cosa ci ha lasciato e perché lei continua a tenere viva la sua arte.

Rassegna Significante

About Stefano Conti

Stefano Conti
22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

parodi 2019

Al via il ‘Premio Andrea Parodi’ 2019

Dal 10 al 12 ottobre a Cagliari,presso il teatro del conservatorio, si terra il “Premio …