Unica Radio App
Almamediterranea

Almamediterranea infiammano il festival Musica Migrante

Almamediterranea infiammano il festival Musica Migrante

 
 
00:00 / 23:22
 
1X
 

Almamediterranea: forti del successo di Sentieri di libertà parteciperanno al festival Musica Migrante per sensibilizzare sul tema immigrazione e xenofobia. Intervista a Roberto Usai.

Dall’impegno continuo negli anni degli Almamediterranea e dellAssociazione Culturale DeAlma è nato Musica Migrante. Il festival musicale che si è svolto al centro polifunzionale Lazzaretto S. Elia di Cagliari, con lo scopo di sensibilizzare vari aspetti del fenomeno dell’immigrazione e della xenofobia. Per questo, un grande evento imperdibile  con una serie di conferenze e dibattiti su temi d’attualità ed è proseguito con tanta musica.

Gli Almamediterranea son saliti sul palco alle ore 21.00. Portando live i loro successi storici ed i brani del nuovo album Sentieri di libertà, uscito lo scorso maggio, tra cui La Taranta del Demente ed il singolo attualmente in rotazione radiofonica Radical Chic. Special guest del gruppo cagliaritano è stato Frankie Hi-NRG che ha proseguito poi la serata conducendo il dj set.

All’evento hanno partecipato le associazioni ASCE – Associazione Sarda Contro l’Emarginazione. L’associazione sardo – senegalese Sunugaal. L’associazione Madiba di Sinnai con il patrocinio dell’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. Alle quali si sono aggiungente le esposizioni ed i banchetti divulgativi di Fantasie di Fili per l’Artigianato, Terre Colte per l’Agricoltura Sostenibile e l’Autoconsumo, Amicizia Sardegna – Palestina. Inoltre l’Associazione per la Solidarietà internazionale con la lotta del popolo palestinese ed Emergency, Associazione Umanitaria, in collaborazione con il Coordinamento Docenti Oristano.

Rassegna Significante

About Nicola Sulis

Nicola Sulis
Mi chiamo Nicola Sulis, sono nato a Cagliari e sono uno studente di lingue e culture per la mediazione linguistica. Nel tempo libero provo a imparare nuove lingue e mi dedico alla musica di quasi qualsiasi genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *