Unica Radio App
Bandiera europea

Giuliana Laschi ci racconta il suo libro

Giuliana Laschi ci racconta il suo libro

 
Play/Pause Episode
00:00 / 9:52
Rewind 30 Seconds
1X

Giuliana Laschi: Memoria d’Europa. Riflessioni su dittature, autoritarismo, bonapartismo e svolte democratiche. Il volume riflette sulle memorie dell’Europa.

Giuliana Laschi è nata a Firenze il 20 aprile 1962. Si è laureata nell’aprile del 1987 con il massimo dei voti presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze. Ha discusso una tesi di storia contemporanea con il prof. Lotti. Nel 1988 ha vinto il concorso per accedere al dottorato di ricerca dell’Istituto Universitario Europeo. Presenta, grazie a questo, un progetto di ricerca sull’agricoltura italiana e il processo di integrazione agricola europea. Durante gli studi per la tesi di dottorato ha partecipato ai lavori del progetto di ricerca dell’Istituto Universitario Europeo sulla storia dell’integrazione europea. Questo sia in qualità di dottoranda che con un contratto di assistente di ricerca. Nel 1992 ha discusso la tesi di dottorato e ha continuato a lavorare all’Istituto Europeo nel medesimo progetto di ricerca. Nell’autunno del 1993 ha vinto un concorso presso gli Archivi Storici delle Comunità Europee per accedere ai fondi dell’archivio stesso.

Giuliana Laschi Libri Europa

Negli anni 1988-1993 si è quindi dedicata alla ricerca in ambito europeo. In questi anni presta attenzione al processo di integrazione europea e alla nascita della Comunità Economica. Infatti la sua specializzazione si è rivolta soprattutto alla nascita della Politica Agricola Comunitaria (PAC), il settore più importante della CEE. Ossia quello sul quale più si è spinto per l’integrazione e a caro prezzo per la Comunità: fino ai primi tentativi di riforma degli anni ‘80, il bilancio comunitario prevedeva i 2/3 delle sue uscite per l’agricoltura comune.

Ha insegnato cinque anni Storia dell’Europa contemporanea.

Questo presso l’Università americana “Sarah Lawrance College”. Per la sua ricerca nel 1997 è stata chiamata come tutor presso la Facoltà di Scienze Politiche di Forlì, presso le cattedre di Storia delle Relazioni Internazionali e Storia dell’Integrazione Europea. È Presidente del Comitato Scientifico del Punto Europa di Forlì. Ha scritto numerosi saggi che sono stati pubblicati in ambito internazionale e ha partecipato a numerosi convegni internazionali di Studi Europei.

Nel 1999 la casa editrice Lang (Berna) pubblica la collana Euroclio il suo libro sulla partecipazione italiana alla nascita della PAC, 1945-1962. Il volume riprende il materiale archivistico della tesi di dottorato, ma è elaborato su nuove basi, in relazione all’approfondimento degli anni 1957-1962. Nel 2001 Carocci pubblica un suo manuale sulla storia, le istituzioni e le politiche dell’Unione europea. Di questo è stata pubblicata una seconda edizione rivista ed aggiornata nel 2005.

Giuliana Laschi è Cattedra Jean Monnet ad personam di Storia dell’integrazione europea e coordinatrice del Centro di Eccellenza Jean Monnet Punto Europa dell’Università di Bologna. Insegna presso l’Università di Bologna, Campus di Forlì, Storia dell’Integrazione Europea e Storia Contemporanea. Presiede il comitato scientifico del Punto Europa dell’Università di Bologna. La sua ricerca verte sulla storia dell’Europa contemporanea e dell’integrazione europea, con focus sulla storia politica della PAC e delle relazioni esterne della CEE.

Ascolta l’intervista per saperne di più!

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Un nuovo rapporto di Eurydice sull’equità a scuola in Europa

Un nuovo rapporto di Eurydice sull’equità a scuola in Europa

L’istruzione svolge un ruolo chiave nell’integrazione dei giovani nella società: Eurydice stila un nuovo rapporto …