Unica Radio App
Paolo Montaldo: il suo amore per la scrittura

Paolo Montaldo: il suo amore per la scrittura

H&J racconta le vicende di Henry, un bambino con autismo, che vive di rituali e difficoltà di interazione sociale. La storia narrata da Paolo Montaldo è realmente accaduta.

Paolo Montaldo nasce a Cagliari nel 1974 e fin da ragazzo ha sempre amato scrivere. Ha pubblicato la sua opera prima nel 2011, “Di”. Sono seguite sei pubblicazioni personali e altrettante antologiche, frutto di partecipazioni a concorsi letterari, condite da oltre cinquanta premi nazionali, sia nella prosa che nella poesia. Vince la sezione narrativa del concorso “Le parole arrivano a noi dal passato” Tra le sue poesie, “La gente comune”riceve la Menzione d’Onore alla XXI Edizione del Premio Letterario Internazionale Trofeo Penna d’Autore; “Caporal Maggiore” e “Colei che ha due anime”sono finaliste alla 11° Edizione del Premio Internazionale di Poesia Danilo Masin. Primo autore sardo con Casa editrice sarda, La Zattera Edizioni, a essere tradotto in Braille con il pluripremiato “H&J; dal 2019 è Direttore Editoriale delle Case Editrici La Zattera Edizioni e Top Player.

Paolo Montaldo libri autismo h&j libro

Il Libro.

H&J racconta le vicende di Henry, un bambino con autismo, che vive di rituali e difficoltà di interazione sociale, che non comunica verbalmente e presenta le caratteristiche manifestazioni comportamentali ripetitive di questa condizione. E’ un bambino che non ha ancora avuto la possibilità di ricevere i giusti stimoli per intraprendere un percorso di crescita che lo porti a migliorare la sua qualità di vita. La storia narrata da Paolo Montaldo è realmente accaduta e gli è stata narrata dal padre di Henry, ed è proprio intorno alle sue emozioni, frustrazioni, speranze e gioie che il romanzo si sviluppa. Il volume è stato vincitore del concorso “Le parole arrivano a noi dal passato” (sezione narrativa), e del premio Libro dell’Anno sull’Autismo.

“Un figlio molto malato di una malattia, secondo i più, incurabile e per questo, alcune volte, specie nei primi tempi, avevano pensato che la loro fosse una vera e propria sciagura, proprio come un uragano in una città assai popolata ma poi, col tempo, cambiarono del tutto opinione; col tempo arrivarono a capire e comprendere che invece il loro bambino malato, era stata la più grande delle benedizioni che potessero mai avere“ Dal libro.

Ascolta il podcast per saperne di più!

 

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Riccardo Gazzaniga

Presentazione di Legger-ezza, incontri d’Autore

Incontri d’autore con “Legger-ezza” – il progetto del CeDAC per la Promozione della Lettura: la …