Unica Radio App
Oggi parliamo di Punk con i Green Day

Oggi parliamo di Punk con i Green Day

Oggi parliamo di Punk con i Green Day

 
 
00:00 / 1:11:27
 
1X
 

I Green Day sono un gruppo musicale punk statunitense formatosi a Berkeley nel 1986 e composto da tre membri: Billie Joe (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso e voce) e Tré Cool (batteria).

I Green Day sono tra i gruppi musicali con più vendite della storia, avendo venduto più di 85 milioni di dischi in tutto il mondo. Inoltre la rivista Rolling Stone, li ha inseriti nella lista “New Immortals“, elenco degli artisti definiti le nuove leggende della storia della musica. Il settimanale storico Billboard li ha inseriti nella lista dei “migliori artisti alternativi di sempre”, classificandoli al 4º posto. Il gruppo ha inoltre vinto 6 Grammy Awards; Best Alternative Album per Dookie; Best Rock Album per American Idiot; Record of the Year per Boulevard of Broken Dreams; Best Rock Album per la seconda volta con 21st Century Breakdown; e Best Musical Show Album per American Idiot: The Original Broadway Cast Recording.

Green Day Musica punk

Nel 2010 il musical American Idiot tratto dall’omonimo album della band ha debuttato a Broadway. Il musical è stato nominato per diversi premi tra cui 2 Tony Awards per Best Musical e Best Scenic Design. Il 18 aprile 2015 vengono introdotti nella Rock and Roll Hall of Fame. Nel 2016 ricevono il premio MTV Europe Music Award come icona globale.

Nel 1994, grazie al successo del loro terzo album Dookie, il quale, con 10 dischi di platino e uno di diamante, ha venduto più di 10 milioni di copie solo negli Stati Uniti e 15 in tutto il mondo, sono stati annoverati, insieme a gruppi come Offspring e Rancid, tra le band che hanno riportato il punk rock nella musica mainstream. I loro successivi tre album Insomniac (1995), Nimrod (1997) e Warning (2000) non hanno avuto lo stesso successo, ma hanno ricevuto buon apprezzamento, tanto che Insomniac e Nimrod hanno ottenuto il doppio disco di platino, mentre Warning ha guadagnato il disco d’oro.

La band è tornata al grande successo nel 2004 con American Idiot.

La prima rock opera del gruppo, disco dal contenuto socio-politico che non solo ha riscosso il consenso della critica e del pubblico, in particolare giovanile, ma ha ampliato l’onda di influenza dei Green Day sul panorama musicale dei successivi dieci anni. Nel 2009 è uscita la loro seconda rock opera, 21st Century Breakdown, controverso album di protesta politica, il migliore dal punto di vista delle classifiche. Nel 2012 è uscita la trilogia composta dai dischi ¡Uno!, ¡Dos! E ¡Tré!, il primo uscito il 25 settembre 2012, il secondo il 13 novembre e il terzo l’11 dicembre. Nel 2016 la band ha pubblicato il disco Revolution Radio, nel 2020 l’album Father of All Motherfuckers.

Ascolta il podcast per saperne di più!

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Tom Waits

Dalla parte sbagliata della strada: Tom Waits e dintorni

Sabato 24 ottobre 2020 alle ore 17:30 si terrà “Dalla Parte Sbagliata Della Strada: Tom …