Unica Radio App
Sardegna libri

Intervista al candidato Sindaco Claudia Zuncheddu

Intervista al candidato Sindaco Claudia Zuncheddu

 
Play/Pause Episode
00:00 / 20:41
Rewind 30 Seconds
1X

“La mia Sardegna Indipendente e di Sinistra”: intervista a Claudia Zuncheddu, candidato sindaco per la città di Cagliari.  

Claudia Zuncheddu si laurea in Medicina e Chirurgia a Milano, specializzandosi in Malattie Tropicali nella stessa Università. Svolge l’attività di Medico di base e specialista a Cagliari. Opera nei quartieri di Castello e Sant’Elia, occupandosi, oltre che dei residenti, anche di cittadini immigrati extracomunitari.

E’ medico ISDE (Medici per l’Ambiente (International Society of Doctors for the Environment). La IDSE promuove in tutto il pianeta la cultura della salute dei cittadini legata alla salute dell’ambiente in cui vivono e operano. 

Giornalista pubblicista e autrice dei libri “Parigi-Pechino sulle orme di Marco Polo” (reportage su un rally automobilistico attraverso i deserti e i popoli asiatici, cui partecipò come pilota) e “Africana” (catalogo di una collezione etnografica e di arte africana).

Esperta di deserti, è una profonda conoscitrice delle popolazioni nomadi del Sahara e del loro ambiente. Studiosa di antropologia africana, e curatrice della collezione privata riguardante etnie e culture del centro Africa, Sahariane e del Maghreb.

Fondazioni

Tra gli anni ‘80 e ‘90 il suo nome ha risonanza a livello nazionale e internazionale come pilota di Rally-Marathon. Per anni è stata l’unica donna pilota in Italia a partecipare a numerose corse automobilistiche nei deserti della Terra. Tra le sue gare troviamo Parigi-Dakar, Rally dei Faraoni, Parigi-Città del Capo, Rally di Tunisia, Parigi-Pechino.

Nel 1981 diviene socio fondatore del “4×4 Sardegna Club”, la prima associazione di “fuoristradisti” in Sardegna. Lo scopo è di sensibilizzare gli appassionati all’uso dei mezzi 4×4 nella conoscenza e nel rispetto degli habitat naturali. L’associazione di volontariato, a forte vocazione ambientalista, si è sempre impegnata per la tutela delle risorse naturali e paesaggistiche e per il controllo del territorio.

E’ stata istruttore nazionale della FIF (Federazione Nazionale Fuoristrada). Ha tenuto corsi teorici e pratici di guida di mezzi a trazione integrale, di pronto soccorso e di intervento negli incendi e calamità naturali. Ha inoltre collaborato con Enti pubblici come la Protezione Civile della Provincia di Cagliari contribuendo a formare il loro personale.

Ambiente

Da sempre si è impegnata nei movimenti studenteschi pacifisti e ambientalisti militando nel mondo libertario, progressista e identitario. Eletta consigliere comunale di Cagliari nella consiliatura 2006-2011. Eletta consigliere della Regione Autonoma Sarda nella XIV° legislatura e componente della Commissione Ambiente, Agricoltura e Pesca e della Commissione Diritti Civili.

La sua intensa attività politica nelle istituzioni si è caratterizzata nella difesa delle tematiche ambientali e per la denuncia dell’inquinamento generato dalle attività industriali, minerarie e dai reflui dei centri urbani. E’ stato costante l’impegno di denuncia delle servitù militari in Sardegna, l’inquinamento da esse prodotto e le sue ricadute sull’ambiente, sulle sue economie e sulla salute delle popolazioni civili e militari.

Ha portato all’attenzione dell’opinione pubblica sarda la necessità di una seria e fattiva politica di bonifica tendente a eliminare tutti i tipi di inquinamento che hanno reso la Sardegna la regione più inquinata d’Italia e il popolo sardo quello più esposto a gravi patologie da esso derivate.

Oggi il suo impegno da ambientalista la vede in prima fila e a fianco di numerosi comitati territoriali che si mobilitano per la difesa del nostro patrimonio naturale dall’attacco costante della speculazione energetica, del cemento, dei rifiuti, delle discariche.

Rassegna Significante

About Letizia Gusai

Letizia Gusai
Appassionata di lettura e scrittura, sta terminando il suo percorso di studi in Beni Culturali e Spettacolo. Adora viaggiare e guardare film.