Unica Radio App
Cactus

Il fico d’india: la ricerca dell’Università di Cagliari

Il fico d’india: la ricerca dell’Università di Cagliari

 
Play/Pause Episode
00:00 / 5:53
Rewind 30 Seconds
1X

Si tratta di una pianta grassa, originaria del Messico. Ecco tutte le proprietà di questi frutti spinosi molto benefici per la nostra salute.

I fichi d’India sono frutti deliziosi ricchi di fibre, vitamine e sali minerali: aiutano a combattere la stitichezza, aumentano il senso di sazietà, con benefici sulla linea.  Il fico d’India (Opuntia ficus-indica L.) è una pianta che appartiene alla famiglia delle Cactaceae, la stessa del cactus. Si tratta quindi di una pianta grassa, originaria del Messico, ma molto diffusa anche nel Mediterraneo: in Italia la troviamo soprattutto in Sicilia e in Calabria. La pianta del fico d’india può raggiungere i 3 metri di altezza, i suoi frutti sono di colore giallo/arancio dalla forma allungata e sono ricoperti di spine: è nota infatti la difficoltà di raccoglierli e pulirli senza guanti.

fichi d'india fico d'india cagliari sardegna ricerca podcast frutti

La polpa del fico d’India è succosa e contiene molti semi, ma è ricca di acqua, minerali e vitamine. Le proprietà dei fichi d’India sono infatti tante. Anche se questo frutto si trova poco sulle nostre tavole: è diuretico, lassativo, aiuta a dimagrire. Inoltre è ottimo contro il diabete grazie all’alto contenuto di fibre che aumentano il senso di fame e aiutano ad assimilare meno zuccheri. Ma scopriamo tutti i benefici per la salute di questo frutto dalle tante virtù.

Proprietà benefiche

I fichi d’India sono ricchi di vitamine, in particolare la vitamina C e la B3 (niacina), sali minerali come potassio, calcio e fosforo e fibre, soprattutto fibra viscosa che favorisce il transito intestinale. Inoltre donano energia grazie alla presenza di fruttosio e contengono una buona percentuale di antiossidanti. Ma ecco nello specifico tutte le proprietà del fico d’India.

Svolgono un’azione antiossidante e donano energia. I fichi d’India sono anche ricchi di antiossidanti che aiutano a combattere l’azione dannosa dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento delle cellule. Sono inoltre molto dissetanti e rappresentano un’ottima fonte di energia per il nostro corpo, per questo sono indicati in autunno per preparare l’organismo alla stagione fredda.

Proteggono lo stomaco e aiutano a combattere la tosse. Essi, grazie alle mucillagini, proteggono la mucosa gastrica e sono in grado di rigenerarla in poco tempo. Inoltre questo frutto si è rivelato un ottimo rimedio contro la tosse, grazie ai flavonoidi in esso contenuti. In questi casi potete preparare uno sciroppo naturale: sbucciate i fichi d’India, tagliate la polpa a pezzetti, copriteleli con zucchero di canna e lasciate riposare per 12 ore. Trascorso il tempo necessario, cuocete il tutto in una pentola fino a far sciogliere la polpa e bevete caldo.

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Didattica a distanza

Ricerca a scuola, migliora la didattica a distanza

I migliori contributi del mondo della ricerca pubblica italiana, online in un’unica piattaforma “Portiamo la …