Home / Articoli / Cinema / Programma della seconda giornata di Skepto X
Unica Radio App

Programma della seconda giornata di Skepto X

È il momento di entrare nel vivo dello Skepto X. Dopo l’inaugurazione di ieri, nella serata di oggi verranno proiettate due delle sezioni più attese dal pubblico della Marina: la selezione horror, thriller e splatter di Profondo Skepto e i film erotici e sessuali del Fish&Chips Festival.

Il programma della giornata di Skepto X inizia dalle 15.30 all’Auditorium con i corti a Stile Libero. Dalle 16.30 all’Hostel Marina spazio ai primi incontri targati Fondazione Sardegna Film Commission. Il primo, “Festival e Territori: audience development e industry” sarà una vera e propria tavola rotonda coordinata dalla direttrice della Fondazione Nevina Satta sull’impatto dei Festival sull’economia del nostro territorio. Parteciperanno tra gli altri: Matteo Lissa (Creuza de Ma), Matteo Pianezzi (Figari Film Festival), Carlo Dessì (Sardinia Film Festival), Marco Pani (Terre di Confine), Joe Bastardi (Cinema di Viaggio), Enrico Vannucci (Centro nazionale del Corto), Paolo Carboni (Babel Film Festival), Viviana Carlett (Lago Film Fest), Chiara Pellegrini (Piemonte Movie).

Il secondo, che seguirà dalle 17.45, sarà CinemA+++/Comunicare efficienza e sostenibilità attraverso il Cinema: si tratta di un’occasione per discutere di come è possibile comunicare i concetti di efficienza energetica e sostenibilità attraverso i prodotti cinematografici. Nel corso dell’incontro saranno proiettati diversi cortometraggi sull’argomento. Parteciperanno tra gli altri Maria Paz Montecinos (DrapArt Festival – Barcellona) e Massimiliano Mazzotta (Life after Oil Festival).

Alle 18.45 all’Auditorium ci sarà spazio per le quattro storie sullo sport della sezione Vincitori&Sconfitti, quindi il programma prevede una sessione all’Hostel dedicata ai corti Human/Nature – sguardi non convenzionali sul rapporto uomo/natura. In questa sezione è certamente da segnalare “Hybrids” (FRA), film di animazione pluripremiato, realizzato dalla Ecole MoPA di Arles, che restituisce una rappresentazione estrema dell’impatto dell’inquinamento sulla catena alimentare.

A partire dalle 21.15, in contemporanea all’Hostel e all’Auditorium, gli appassionati di cinema potranno godersi la seconda selezione di corti finalisti: tra questi si segnala “Debris” (USA) regia del vincitore terza edizione Skepto Julio Ramos. Il cortodipinge in maniera spietata una storia di immigrati clandestini nell’America di Trump.

Seguirà, dalle 23.15 all’Auditorium e all’Hostel, una delle sessioni più attese dagli appassionati del Festival: Profondo Skepto. Quattro cortometraggi tra il thriller, l’horror e lo splatter per aggiungere un po’ di brivido alla serata tra cui si distingue “Cerdita” (SPA) Carlota Pareda, unastoria di adolescenti e bullismo che si risolve nel sangue.

A mezzanotte, solo all’Auditorium, chiude la giornata una sessione, consigliata ad un pubblico di soli adulti, dedicata al festival Internazionale del Cinema Erotico e del Sessuale Fish&Chips. La direttrice artistica Chiara Pellegrini, per il quarto anno a Skepto, presenta alcuni lavori dalla rassegna Torinese nata con l’obiettivo di mostrare “una sessualità psicologica, fisica, sociale ma in ogni caso liberatoria e non discriminatoria, che propone una produzione culturale di qualità, oltre i semplici e abusati approcci canonici”.

Listen Unica Radio on Spotify

About Federico Montaldo

Federico Montaldo
Studente di Lingue e Comunicazione, appassionato di cinema, musica e fotografia.

Controlla anche

How To Film The World: annunciate le date

Annunciate le date della seconda edizione di “How To Film The World”: 11, 12 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.