Home / Articoli / Incontri e workshop / Progetto Onda il 14-15 aprile in Sardegna
Unica Radio App

Progetto Onda il 14-15 aprile in Sardegna

Il progetto parte il 14 aprile al Teatro Eliseo di Nuoro e prosegue a Cagliari nella giornata seguente, lo scambio culturale e la diffusione di pratiche artistiche è al centro del Progetto Onda.

Sardegna Teatro accoglie una delegazione di operatori del Progetto ONDA – l’Ufficio Nazionale di diffusione artistica francese, nonché organo del Ministero della Cultura francese, offrendo – grazie alla fondamentale collaborazione con Sardegna Film Commission – due giornate dedicate alla conoscenza della realtà culturale sarda, inserite nel programma RIDA – Rencontres interrégionales de diffusione artistique. Lo scambio di buone pratiche e la diffusione degli spettacoli dal vivo di qualità prodotti in Sardegna sono al centro dell’incontro fra le due organizzazioni.

Domenica 14 aprile a Nuoro, a Casa Manconi, Hub creativo gestito da Sardegna Teatro, gli ospiti internazionali trovano gli animatori della scena culturale barbaricina: non solo artisti e operatori culturali ma anche istituzioni. Si tratta di: Andrea Soddu (Sindaco Nuoro), Sebastian Cocco (assessore cultura Comune di Nuoro e Camera di Commercio di Nuoro), Luigi Fassi (Museo Museo Arte Provincia di Nuoro), Vanna Fois (casa editrice Ilisso), Maria Sciola (Fondazione Pinuccio Sciola), Manuelle Mureddu (illustratore e musicista) Francesco Pirisi, (regista vincitore Premio 180), Angelo Palmas, (Jazz in Nuoro). Nel pomeriggio al Teatro Eliseo di Nuoro si potrà assistere a Macbettu (UBU 2017), ambasciatore nel mondo della cultura sarda che si apre alla contemporaneità.

Lunedì 15 aprile la visita prosegue alla residenza artistica al Teatro Instabile di Paulilatino e al sito archeologico Pozzo di Santa Cristina. Arrivati a Cagliari, ci sarà un momento conviviale con operatori culturali del territorio, al fuaiè del Teatro Massimo. Ci si trasferirà alla Manifattura Tabacchi dove avverranno presentazioni di progetti culturali da parte di soggetti attivi sul territorio: Claudia Piras (Sardex), Valentino Mannias (regista produzione 2020 Sardegna Teatro), Momi Falchi (Autunno Danza), Paola Atzeni(drammaturga), Paola Lai (responsabile teatro ragazzi Enti Locali), Nicola Contini (Mommotty), Ornella D’Agostino (Carovana S.M.I.).

Seguirà la proiezione del film di StudioAzzurro, prodotto dalla Fondazione di Sardegna a partire dall’opera di Leonardo DeloguDésert. Dalle 19, al Teatro Massimo Alessandro Serra mostra in anteprima agli operatori francesi un piccolo esito della sua nuova produzione Il giardino dei ciliegi, che sarà in anteprima alla Biennale di Venezia in agosto. Segue la proiezione del film Ovunque proteggimi di Bonifacio Angius e la proposta dello spettacolo di teatro di figura Venti contrari, della compagnia Is Mascareddas.

Tutto il programma si svilupperà in un contesto in cui avviare riflessioni intorno alla possibilità di future collaborazioni tra i produttori culturali, da realizzarsi in un’ottica sostenibile e finalizzata alla creazione di modelli collaborativi, in grado di oltrepassare l’idea del mero scambio utilitaristico e incoraggiare la diffusione delle forme culturali contemporanee.

Listen Unica Radio on Spotify

About Federico Montaldo

Federico Montaldo
Studente di Lingue e Comunicazione, appassionato di cinema, musica e fotografia.

Controlla anche

Meteo, Sardegna in allerta: arriva l’ondata di calore

La Protezione Civile ha diramato l’avviso di condizioni meteorologiche avverse per l’ondata di calore che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.