Home / Articoli / Teatro / La Grande Prosa presenta: “Le verità di Bakersfield”

La Grande Prosa presenta: “Le verità di Bakersfield”

Ironia in scena con “Le verità di Bakersfield” di Stephen Sachs in tournée nell’Isola

Ironia in scena con “Le verità di Bakersfield” di Stephen Sachs  – in tournée nell’Isola sotto le insegne del CeDAC per la Stagione 2018-2019 de La Grande Prosa – nell’ambito del Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna: la divertente e dolceamara commedia – interpretata da Marina Massironi e Roberto Citran per la regia di Veronica Cruciani – debutterà in prima regionale mercoledì 3 e giovedì 4 aprile alle 21 con un doppio appuntamentoal Teatro Civico di Alghero, per approdare venerdì 5 aprile alle 20.45 al Teatro Centrale di Carbonia e infine sabato 6 aprile alle 21 al Teatro Nelson Mandela di Santa Teresa Gallura per una riflessione sul valore di un’opera d’arte e sul senso della bellezza – in rapporto alle regole del mercato – tra etica e estetica.

Lo spettacolo

La pièce è incentrata sull’incontro-scontro fra una ex barista disoccupata e un raffinato esperto d’arte di livello internazionale sullo sfondo dell’America di oggi – terra di libertà e speranze, in cui è ancora possibile sognare di raggiungere il successo grazie al talento e all’impegno, e magari anche a un po’ di fortuna – ma caratterizzata da forti contrasti sociali. All’origine di tutto un (probabilmente) prezioso dipinto attribuito a Jackson Pollock finito casualmente nelle mani della donna, donde la necessità di ottenere una valutazione qualificata dell’autenticità (e dunque del prezzo) del quadro: in gioco la possibilità di rivoluzionare un’esistenza segnata da sconfitte e delusioni, un’occasione di riscatto e rinascita, una via d’uscita verso un futuro migliore.

“Le verità di Bakersfield” – fortunata commedia del regista e drammaturgo americanoStephen Sachs (titolo originale “Bakersfield Mist”) – è stata rappresentata negli Stati Uniti e nel mondo, tradotta in varie lingue e interpretata con successo tra gli altri da Kathleen Turner e Ian McDiarmid (in un’applaudita versione in cartellone per tre mesi al West End di Londra). Per la prima volta in Italia – nella mise en scène firmata Nidodiragno/CMC – Sara Novarese – Pickford, con la regia di Veronica Cruciani – la pièce alterna momenti di irresistibile comicità e passaggi più intimistici: sotto i riflettori l’eclettica attrice e doppiatrice Marina Massironi e un interprete elegante e versatile come Roberto Citran. Una trama avvincente – ispirata a una storia vera – con un perfetto meccanismo teatrale porta alla luce le verità nascoste: l’enigma del quadro e pure i segreti dei protagonisti, un’esponente della lower class e un esperto d’arte sulle tracce di un’opera di Jackson Pollock, rappresentante di punta dell’action painting e tra gli artisti più “quotati” al mondo.

“Le verità di Bakersfield” affronta un tema filosofico come la definizione stessa di ciò che è vero o falso e i limiti e l’ambiguità dell’affermazione di un’autenticità (oltre il gioco scenico che contrappone la brutale sincerità di Maude alla correttezza formale di Lionel) svelando quanto possa diventare “catartica” – anche e soprattutto in seno alla civiltà dell’apparire – la libertà di poter dire quello che si pensa: la verità – in fondo – è “rivoluzionaria.

Listen Unica Radio on Spotify

About Eleonora Piu

Eleonora Piu
Studentessa al terzo anno in Scienze della Comunicazione. Amante della buona compagnia e della buona musica.

Controlla anche

Finale di partita per il progetto “T-Challenge”

Volge al termine il progetto T-Challenge organizzato dal CeDAC per la diffusione della cultura teatrale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.