Home / Articoli / Università e Ricerca / CNR e NIBIO firmano un accordo di cooperazione

CNR e NIBIO firmano un accordo di cooperazione

Firmato oggi, presso la sede centrale del Consiglio nazionale delle ricerche, un importante accordo bilaterale sulla cooperazione scientifica con il Norwegian Institute of Bioeconomy Research. L’intesa promuove la cooperazione di ricercatori e centri, attraverso progetti congiunti nel campo della bioeconomia.

Oggi lunedì 1 aprile, il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e il Norwegian Institute of Bioeconomy Research (Nibio), l’Istituto norvegese di ricerca sulla bioeconomia, hanno siglato un importante accordo di cooperazione internazionale per la ricerca nei settori della bioeconomia e dell’agroalimentare. Alla firma, presso la sede centrale del Cnr a Roma, erano presenti per il Cnr il presidente dell’Ente Massimo Inguscio, il direttore dell’Istituto di biometereologia (Cnr-Ibimet) Antonio Raschi, la responsabile delle relazioni internazionali Virginia Coda Nunziante; per il Nibio, il direttore generale Nils Vagstad, il direttore delle ricerche Per Stålnacke, il ricercatore senior Jonathan Rizzi.

“L’accordo mira allo sviluppo e al rinforzo della cooperazione scientifica tra Italia e Norvegia, tra gli scienziati e i centri di ricerca dei due enti, promuovendo nuovi progetti di ricerca, workshop, seminari e conferenze, nelle seguenti aree di interesse: innovazione tecnologica e digitalizzazione della bioeconomia; valorizzazione delle filiere agroalimentari e forestali; uso sostenibile della biologia e della chimica nelle filiere agroindustriali; impatti e interazioni del cambiamento climatico con la bioeconomia. Questa proficua collaborazione sarà utile anche per lo sviluppo del futuro istituto di bioeconomia del CNR, in sinergia con la prossima programmazione dei fondi europei che ha tra i suoi pilastri di ricerca questi argomenti” – ha affermato il presidente del CNR Inguscio.


In queste aree tematiche, entrambe le parti supporteranno fino a due progetti di ricerca congiunta, a cadenza biennale. La prima call per la presentazione delle proposte verrà lanciata con scadenza al 28 giugno. Gli enti promuoveranno il raggiungimento di questi obiettivi con un importante contributo per i progetti ammessi a finanziamento, che sosterrà l’uso comune di mezzi e infrastrutture, e lo scambio di dati, informazioni e personale scientifico.

La giornata rappresenta un’importante traguardo di uno sforzo congiunto iniziato durante la visita ufficiale del Presidente del CNR Massimo Inguscio in Norvegia a Maggio 2018. L’avvio di questa iniziativa è maturato con l’incontro bilaterale promosso dall’Ambasciatore a Oslo Alberto Colella e grazie al lavoro di preparazione coordinato dal Direttore del Dipartimento di Scienze Bioagroalimentari del CNR Francesco Loreto e per NIBIO dal Direttore della ricerca Per Stalnacke, dai ricercatori Jonathan Rizzi e Giovanna Ottaviani Aalmo.

Listen Unica Radio on Spotify

About Federico Montaldo

Federico Montaldo
Studente di Lingue e Comunicazione, appassionato di cinema, musica e fotografia.

Controlla anche

Mare di plastica intorno alla Sardegna i dati del cnr

Mare di plastica intorno alla Sardegna: da 2 a 10 chili per chilometro quadrato C’è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.