Home / Articoli / Altro / Presentata in Aula Magna la sfida del Cus Sassari
Musica e Storia

Presentata in Aula Magna la sfida del Cus Sassari

Il Cus Sassari è pronto per i Campionati Universitari Nazionali di Calcio 2019

È un incontro andato in scena stamattina a nell’Aula Magna dell’Università degli studi di Sassari a sancire e battezzare, ufficialmente, l’inizio delle grandi manovre d’avvicinamento alla fase finale dei Campionati Nazionali Universitari di calcio del Cus Sassari.

L’appuntamento è a L’Aquila, dal 18 al 26 maggio. Un appuntamento speciale e carico di suggestioni e significato, perché fissato in una città speciale a 10 anni dal terremoto che distrusse il centro abruzzese, città dalla grande tradizione universitaria e sportiva.

Al tavolo, davanti ad una platea composta da giovani studenti universitari e calciatori, oltre ad Andrea Cossu in rappresentanza del Cus Sassari del presidente Nicola Giordanelli, il delegato del rettore allo Sport Salvo Mura, il consigliere Cus e responsabile sezione calcio Bobo Podda, il tesoriere Cus e presidente della Commissione Tecnica Giorgio Fenu e mister Fabio Cossu, tecnico chiamato ancora una volta a guidare la spedizione sassarese all’assalto (pacifico e sportivo) dei CNU.

Importante nota a margine: della spedizione sassarese in Abruzzo farà parte anche Andrea Marras, figura da sempre vicina al calcio griffato Cus Sassari chiamata a dar quella marcia in più ad un progetto che già trasuda voglia di giocare ed entusiasmo.

Della pattuglia sarà parte anche Costantino Mura, già giocatore del team ed oggi fondamentale punto di raccordo fra dirigenza, staff e calciatori, un valore aggiunto che contribuirà migliorare il progetto.

Sono 12 le squadre iscritte, 8 quelle già proiettate alla fase finale fra cui appunto il Cus Sassari, il Cus Parma campione in carica, il Cus Bescia e il Cus Modena/Reggio Emilia. Grazie al buon risultato di Campobasso, Sassari ha ottenuto la qualificazione diretta pronta a scontrarsi, stando alla classifica, con la vincente della sfida fra Cus Palermo e Cus Roma,  match in programma la prossima settimana.

L’occasione è stata propizia anche per parlare di rugby: il 13 marzo a Parma nello storico stadio delle Zebre, il Cus Sassari  disputerà un quadrangolare di qualificazione alla fase finale opposto  Firenze, Modena/Reggio Emilia, Parma e Perugia.

C’è tanto da lavorare per portarsi al livello degli avversari, rodati e forti di una lunga tradizione rugbystica, ma di sicuro mister Matteo Toniolo e i suoi ragazzi faranno di tutto per provare a staccare il pass per la finalissima a 8 di l’Aquila.

Nella settimana dell’8 marzo, festa della donna, la buona notizia è che il Cus Sassari potrebbe riuscire a dare vita ad una squadra tutta in rosa per il 3vs3 di basket, mentre grandi soddisfazioni al femminile arrivano – in prospettiva CNU individuali – da atletica e arti marziali.

Da ricordare che proprio in vista dei CNU individuali (atletica, arti marziali, boxe, tiro a segno, golf e altri ancora) sono ancora aperte le candidature: il modulo è reperibile sul sito Cus.

Listen Unica Radio on Spotify

About Marco Meli

Marco Meli
Un giovane imprenditore laureato in economia e management. Appassionato di sport (work out) ed arte contemporanea. Per via della mia scelta lavorativa passo gran parte del tempo nel locale che da poco ho aperto in centro a Cagliari, frutto di tanto impegno e grande passione per il mestiere. Nel frattempo sono riuscito ad ottenere l'attestato di Sommelier per soddisfazione strettamente personale. Avendo un socio in azienda in sede distaccata, approfitto periodicamente per viaggiare nel nord Italia, precisamente a Como dove abbiamo un attività di abbigliamento in condivisione.

Controlla anche

Tecnologia Sps, l’Università di Cagliari leader

Università di Cagliari numero uno negli studi sui materiali utilizzati anche per automobili, energia solare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.