Home / Articoli / Interviste / Intervista a Giulia Muroni tra rassegna e avventure editoriali
Unica Radio App

Intervista a Giulia Muroni tra rassegna e avventure editoriali

Addetta stampa di Sardegna Teatro, è stata raggiunta dai microfoni di Unica Radio per raccontare gli obiettivi della prossima stagione teatrale

Sardegna Teatro -riconosciuto dal MIBACT come Teatro di Rilevante Interesse Culturale– ha ereditato il lavoro di oltre 40 anni del Teatro di Sardegna, compagnia tra le principali protagoniste della storia del teatro sardo. Attualmente gestisce due importanti centri culturali: il Teatro Massimo di Cagliari e il Teatro Eliseo di Nuoro.

Sardegna Teatro ha incentrato la sua attività di produzione sulla “drammaturgia originale” sostenendo esperienze legate agli autori del territorio e promuovendo l’approccio alla cultura europea e contemporanea attraverso lo straordinario filtro linguistico e culturale dell’Isola. A ciò si lega una particolare attenzione alla drammaturgia contemporanea e ai temi che affondano nel presente.

Recentemente ha presentato, nel foyer del Teatro Massimo di Cagliari, il suo programma per i primi mesi del 2019 e l’avventura editoriale del giornale del teatro, dal titolo tanto criptico quanto evocativo anāgata -quel che non abbiamo ancora raggiunto-. Si tratta di un progetto che non ha soltanto l’obiettivo di raccogliere e promuovere le loro produzioni ma anche ospitare e incentivare gli incontri di formazione e lo scambio di opinioni, rilanciando il tutto attraverso questo nuovo formato dai contenuti culturali.

Tra i principali obiettivi del 2019 c’è senz’altro quello di avvicinare lo spazio scenico agli spettatori, attraverso tanti programmi finalizzati proprio alla formazione, tra laboratori per attori e spettatori; nuovi formati di sperimentazione e giornate di incontro per unire riflessioni e sguardi.

La parola d’ordine sembra proprio essere quella del “coinvolgimento” a più livelli, come presupposto imprescindibile per avviare una riflessione sul ruolo del Teatro di Rilevante Interesse Culturale all’interno della collettività, in cui appare necessario farsi creatori, produttori e promotori di contenuti culturali di spessore.

ASCOLTA L’INTERVISTA!

Intervista a Giulia Muroni tra rassegna e avventure editoriali

 
 
00:00 / 7:56
 
1X
Listen Unica Radio on Spotify

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.