Home / Articoli / Altro / Domenica a Monserrato incontro con il liutaio Marco Piperno
Unica Radio App

Domenica a Monserrato incontro con il liutaio Marco Piperno

Mostra a Monserrato di liuteria e il concerto dello straordinario chitarrista Marco Piperno

Una giornata interamente dedicata al favoloso mondo della chitarra. E’ in programma domenica 10 marzo negli spazi del Teatro Moderno di Monserrato (via 31 marzo, 29), dove da mattina a sera sarà ospitata la VI edizione di Incontro con il liutaio.

Organizzata dall’associazione Mani in arte, in collaborazione con il Paganini Guitar festival di Parma e l’Istituto comprensivo di Monserrato, la manifestazione proporrà, secondo una formula ormai collaudata, una masterclass, una mostra di liuteria e un concerto finale che quest’anno vedrà protagonista il talentuoso Marco Piperno, Premio Paganini guitar festival 2018.

La manifestazione, un evento imperdibile per appassionati e curiosi di questo settore, prenderà il via alle 9 con la masterclass tenuta proprio da Marco Piperno.

E’ attesa per le 10 l’inaugurazione della mostra di liuteria, che vedrà in esposizione diversi esemplari di chitarre costruite dai principali maestri liutai della Sardegna: Rinaldo Vacca, Livio Lorenzetti, Giovanni Locci, Riccardo Mudu, Beppe Manconi e Ottavio Piras.

Momento clou dell’intera giornata sarà, alle 19, il recital di Marco Piperno che proporrà al pubblico un programma incentrato su brani di J. K. Mertz, M. Ponce, D. Bogdanovic.

Marco Piperno da Lecce ha studiato chitarra classica con il M° Vito Fiore sin dal 1999; sotto la guida del citato Maestro e del M° Bruno Battisti D’Amario si diploma brillantemente con il vecchio ordinamento all’età di 17 anni presso il Conservatorio Musicale “Santa Cecilia” di Roma.

Consegue la laurea di II livello presso il Conservatorio Musicale “Niccolò Piccinni” di Bari con il Maestro Nando Di Modugno con il massimo dei voti e la lode.

Dal 2013 si perfeziona con i Maestri Paolo Pegoraro e Adriano del Sal presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone e dal 2017 con il Maestro Giampaolo Bandini all’ “Istituto Boccherini” di Lucca.

Nel 2018 ottiene il Master di secondo livello con 110 e lode presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma.

Molto importanti nella sua formazione i corsi di alto perfezionamento presso l’“Accademia Musicale Chigiana” di Siena e gli “Incontri Chitarristici di Gargnano” dal 2010 al 2013 sotto la guida del M° Oscar Ghiglia.

Dal 2014 si afferma in numerosi concorsi chitarristici in Italia e nel mondo ottenendo oltre una ventina di premi internazionali tra cui 10 primi premi, tra i più importanti il 1° premio XXVI Concurso Ciudad de Linares Andrés Segovia, il 2° premio al “Alexander Frauchi International Guitar Competition” di Mosca 2017 e 2° premio con primo non assegnato XLIII Incontri Chitarristici di Gargnano.

Inoltre risulta vincitore del 1° Premio e premio del pubblico al  XVI Concurso Internacional Guitarra el Condado, 1° premio I Concurso Internacional“Esteban Daza”  Valladolid, 1° premio Elche Guitar Competition 2018, 1° premio II Selezione Internazionale Giovani Concertisti del Festival Valle dell’Ossola, 1° Premio III Concorso Internazionale Varie Azioni sul Tema Città di Porto San Giorgio, 1° Premio al Concorso Internazionale Borguitar Festival 2017, 2° Premio con primo non assegnato Zagreb Guitar Competition 2016, 2° Premio XL Concorso Incontri Chitarristici di Gargnano, 2° Premio al Concorso Internazionale omaggio a N.Paganini di Parma 2017/18, 2° premio Sanremo Guitar Competition  2015/17/18, il 3° premio XV Concurso Ciudad de Linares Andres Segovia, il 3° premio XXII Coria Guitar Competition, 3° Premio e premio del pubblico al Claxica  Guitar Competition 2016.

All’età di 12 anni esegue il suo primo recital iniziando la propria attività concertistica in qualità di solista, tenendo concerti in Italia ed all’estero.

Da anni protagonista in numerosi festival chitarristici, tra i quali “Andrés Segovia” di Linares, Festival Internacional de Guitarra Ciudad de Valladolid, “Festival Paganini” di Parma, Comarca del Condado, Festival de Guitarra de Girona Costa Brava, “Andrès Segovia” di Pescara, “Segovia Guitar Week” di Pordenone etc.

Si è esibito nei più prestigiosi teatri di Lecce, Siena, Roma, Bologna, Bari, Domodossola, Napoli, Parma, Vienna, Bruxelles, Linares, Jaen, Belgrado, Zagabria e Mosca.

Ha eseguito il Concerto in D di Mario Castelnuovo-Tedesco con l’Orchestra Musica Viva Moscow Chamber Orchestra, l’orchestra {oh!} Orkiestra Historyczna di Katowice in Tychy con la direzione del M° Marek Mos e con l’orchestra del Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma.

Attualmente è docente presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Cremona.

Listen Unica Radio on Spotify

About Marco Meli

Marco Meli
Un giovane imprenditore laureato in economia e management. Appassionato di sport (work out) ed arte contemporanea. Per via della mia scelta lavorativa passo gran parte del tempo nel locale che da poco ho aperto in centro a Cagliari, frutto di tanto impegno e grande passione per il mestiere. Nel frattempo sono riuscito ad ottenere l'attestato di Sommelier per soddisfazione strettamente personale. Avendo un socio in azienda in sede distaccata, approfitto periodicamente per viaggiare nel nord Italia, precisamente a Como dove abbiamo un attività di abbigliamento in condivisione.

Controlla anche

In Cittadella universitaria l’UniStem day 2019

Tra ricerca, cellule staminali e innovazione. L’aula magna di Monserrato ospita 350 studenti delle scuole …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.