Home / Articoli / Altro / Il capodanno cinese a Cagliari: settimana di spettacoli
Musica e Storia

Il capodanno cinese a Cagliari: settimana di spettacoli

Da sabato 2 febbraio, a venerdì 8 una settimana di spettacoli, danze e mostre con la tradizionale sfilata per le vie del quartiere Marina con il capodanno cinese

Sfilate, spettacoli, un concerto e fuochi d’artificio per festeggiare l’inizio dell’Anno del Maiale. Sarà un Capodanno cinese in grande stile quello in programma a Cagliari, da domani, sabato 2, a venerdì 8 febbraio, organizzato dal Consorzio Cagliari Centro Storico, con Cina più vicina e l’Associazione Cinese Sardegna, in collaborazione con l’Aula Confucio dell’Università di Cagliari. L’evento è patrocinato dalla Regione e dal Comune di Cagliari.

La sfilata tradizionale alla Marina aprirà i festeggiamenti del capodanno: si parte domani alle 18.30 da piazza Yenne, per poi proseguire in via Manno e nelle scalette Sant’Antonio, piazza San Sepolcro, via Napoli, via Sardegna, fino alla piazza del Consiglio Regionale. Appuntamento poi alla Manifattura Tabacchi, in viale Regina Margherita, alle 20.30, per il momento “food” con i prodotti tipici cinesi e gli spettacoli dell’accademia di Arti Orientali.

La settimana proseguirà con mostre e cerimonie tradizionali, come quella del tè, in programma lunedì 4 febbraio, a cura della maestra Huang Wei. Ospiti speciali gli artisti di Hainan, guidati dalla storica presentatrice della Tv cinese Xiaowei, che si esibiranno domenica 3, per la prima volta in Italia, in esclusiva per il capodanno cinese di Cagliari. Lunedì 4 febbraio gli artisti incontreranno gli studenti sardi dei laboratori di musica e insegneranno loro a suonare l’hulusi, strumento a fiato tipico cinese.

Il programma completo

Sabato 2 febbraio

Ore 18,30 Piazza Yenne: partenza corteo in abito tradizionale che si snoderà per via Manno, scalette Sant’Antonio, piazza San Sepolcro, via Napoli, via Sardegna, piazza del Consiglio Regionale. Arrivo in Manifattura Tabacchi alle 20.30: food tipico e spettacoli a cura dell’Accademia di Arti Orientali del Maestro Manca e delegazione artisti cinesi di Hainan.

Domenica 3 febbraio

Ore 11,30 Saluti istituzionali e inaugurazione mostre:

  • Mostra fotografica “Qinghai, the Ladder of heaven” di Claudio Brufola – Expophoto
  • Mostra “Qipao, Abiti tradizionali cinesi” a cura dell’Associazione Changyi
  • Esibizione Nicola Agus
  • Esibizione dei bambini cinesi

ore 13,00 – 15,30 Momento Food

ore 17,00 Cerimonia del tè a cura della Maestra Huang Wei

ore 17,45 Esibizione artisti di Hainan

ore 19,30 Molo Ichnusa, fuochi d’artificio

ore 20,30 Manifattura Tabacchi: Danza del Dragone e Leone a cura del Xuanwu Institute

Lunedì 4 febbraio

ore 10,00 Visita delle scuole alle mostre in Manifattura Tabacchi, esibizioni e laboratori a cura dell’Aula Confucio Cagliari e Ass.Cinapiuvicina

ore 17,00 Convegno: “La via della seta sino-sarda: prospettive e potenzialità turistiche, commerciali e culturali” introdotto dalla Cerimonia del tè

ore 19,30 Concerto dell’artista Wan Xing al Guzheng accompagnata all’arpa elettrica da Raoul Moretti. In collaborazione con il Festival Internazionale Arpe del Mondo e l’Ente concerti città di Iglesias.

Martedì 5 e mercoledì 6 febbraio

ore 10,00 Visita delle scuole alle mostre in Manifattura Tabacchi, esibizioni e laboratori a cura dell’Aula Confucio Cagliari e Ass.Cinapiuvicina

Venerdì 8 febbraio

dalle ore 16 Attività dell’Aula Confucio nell’Aula Teatro, ex Aula ciechi, via Nicolodi 104

Listen Unica Radio on Spotify

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

World Water Day 2019: studenti in arrivo da tutta l’isola

A Cagliari il quartiere della Marina si trasforma per tre giorni nel villaggio dell’acqua in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.