Home / Articoli / Cinema / Evadere dall’evasione, Cantacronache 1958-2018
Listen Unica Radio on Spotify

Evadere dall’evasione, Cantacronache 1958-2018

A Cagliari, al Circolo del cinema Laboratorio28, serata dedicata a Cantacronache

Sabato 16 febbraio alle 18,30 al Circolo del Cinema Laboratorio28, in via Montesanto 28 a Cagliari, si terrà Evadere dall’evasione, Cantacronache 1958-2018″. Serata dedicata a “Cantacronache, gruppo musicale formatosi a Torino alle fine degli anni Cinquanta.  Il documentario “Cantacronache 1958-62,Politica e protesta in musica”, nato nel contesto del Master in Comunicazione storica dell’Università di Bologna e realizzato da  Michele Bentini, Sandra Cassanelli, Liviana Davì, Elisa Dondi, Rossella Fabbri, Chiara Ferrari, Sara Macori, Alice Tonini (Italia 2011, 50′); seguirà la presentazione del progetto musicale “I Nuovi Cantacronache”, in compagnia di Ivo Murgia, e il concerto di Igor Lampis (voce e chitarra) e Massimiliano Viani (violino).

L’ingresso è libero con la tessera FICC 2019 di Laboratorio28, il cui costo è 2,50 euro per precari/e, disoccupati/e, under 30; 5 euro la quota ordinaria.

Il documentario Cantacronache 1958-62. Politica e protesta in musica” racconta l’esperienza culturale e artistica di Cantacronache, un gruppo di musicisti e intellettuali della Torino di fine anni Cinquanta: Michele Luciano Straniero, Sergio Liberovici, Emilio Jona, Fausto Amodei, Margherita Galante Garrone; a cui si aggiungono le collaborazioni di scrittori e poeti come Mario Pogliotti, Franco Fortini, Italo Calvino, Umberto Eco, Gianni Rodari.

I Cantacronache propongono canzoni di contenuto sociale e politico, uno sguardo critico e affilato negli anni del “boom economico”. Una proposta culturale avversa alla produzione di puro consumo e intrattenimento che animava quegli anni, accusata di creare un pubblico passivo e acritico nei confronti della realtà. Contestazione che si è incarnata nello slogan “evadere dall’evasione”.

Il documentario costituisce così un mezzo per raccontare una breve storia dell’Italia, dal ’58 al ’62. Attraverso fonti insolite, le canzoni, che svelano una realtà inedita, il lato più oscuro di quel miracolo economico, visto dalla parte di chi lo ha subito.



About Marco Meli

Marco Meli
Un giovane imprenditore laureato in economia e management. Appassionato di sport (work out) ed arte contemporanea. Per via della mia scelta lavorativa passo gran parte del tempo nel locale che da poco ho aperto in centro a Cagliari, frutto di tanto impegno e grande passione per il mestiere. Nel frattempo sono riuscito ad ottenere l'attestato di Sommelier per soddisfazione strettamente personale. Avendo un socio in azienda in sede distaccata, approfitto periodicamente per viaggiare nel nord Italia, precisamente a Como dove abbiamo un attività di abbigliamento in condivisione.

Controlla anche

L’università di Cagliari fonda Sar Italia per proteggere gli studiosi

Con altre 13 realtà accademiche, l’università di Cagliari, da vita a Sar Italia. Scholar at …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.