Home / Articoli / Altro / Studenti contro l’inefficienza del riscaldamento delle aule
Unica Radio App
riscaldamento delle aule

Studenti contro l’inefficienza del riscaldamento delle aule

Rete degli Studenti Medi Cagliari contro i disservizi di riscaldamento delle aule

Durante le giornate 9 e 10 gennaio 2019, centinaia di studenti appartenenti alle scuole Pacinotti, De Sanctis e Deledda hanno saltato la lezione in segno di protesta nei confronti delle basse temperature registrate all’interno delle classi. Il problema del riscaldamento delle aule è oramai ricorrente ogni anno.

Gli edifici scolastici italiani sono datati e poco all’avanguardia, vittime dei continui tagli all’istruzione e di conseguenza dei pochi fondi stanziati per l’edilizia. Molte scuole in tutta la Sardegna risultano impreparate a contrastare le temperature rigide all’interno delle aule dove si svolgono le lezioni. I primi a risentire dell’assenza di questi servizi necessari sono in primo luogo gli alunni, ed è per questa motivazione che noi studenti dobbiamo dimostrare il nostro dissenso e far sentire la nostra voce, pretendere di poter fare lezione in condizioni agibili.

La Rete degli Studenti Medi di Cagliari mostra il pieno sostegno all’iniziativa tenuta dagli istituti maggiormente colpiti dalle basse temperature e senza adeguati riscaldamenti per contrastarle. L’associazione porta avanti quotidianamente la battaglia, dentro e fuori dalle scuole, per un’istruzione gratuita e per tutti e per un Paese e un mondo più giusto.

Listen Unica Radio on Spotify

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Biblioteca Lussu, mostra dei giovani illustratori

Domani, alla Biblioteca Lussu, inaugurazione de “Il volto dei libri: come nasce una copertina” Sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.