Home / Articoli / Cinema / Storie di volti e silenzi. La magia del cinema muto
Musica e Storia

Storie di volti e silenzi. La magia del cinema muto

Venerdì 28 dicembre a Cagliari, il Cine Concerto della III edizione di Storie di volti e silenzi. La magia del cinema muto, dedicata alle avanguardie organizzata da La macchina cinema.

Si chiude venerdì 28 dicembre, la III edizione di Storie di volti e silenzi. La magia del cinema muto, organizzata dall’associazione La macchina cinema (FICC), in collaborazione con L’alambicco e il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, dedicata alle Avanguardie. Il sottotitolo della rassegna “Il cinema d’avanguardia tra sperimentazione e nuovi linguaggi”, sottolinea il percorso artistico culturale attraverso i film selezionati. La storia del cinema sperimentale è indissolubilmente legata alla sua evoluzione tecnico-espressiva.

Acquisita autonomia linguistica e creativa, con una sua grammatica e sintassi, la Settima arte continua a confrontarsi con il teatro, le arti figurative, la musica, la letteratura. Agli inizi del ‘900 si iniziano a realizzare i primi lungometraggi e il cinema si afferma come spettacolo borghese, rendendosi autonomo ma confrontandosi con le altre forme di espressione artistica. Oltre alla narrazione tradizionale di storie che seguono le vicende di uno o più personaggi, ispirandosi alle forme del romanzo e del teatro, i registi stravolgono la narrazione ed elaborano nuove forme espressive che talvolta sfociano nell’astrattismo. Creatività e tecnica si incontrano e si integrano.

Il bilancio di questa edizione: 28 film proiettati, 5 seminari con esperti (Maria Roberta Novielli, Roberto Silvestri, Denis Lotti, Giorgia Bruni, Roberto Chiesi) accompagnati da 5 cine concerti con band selezionate dal panorama sardo che hanno musicato dal vivo i film con musiche originali, ad iniziare da “L’orchestrina dei miracoli”,  “Triphase”, “Ethereal Trio, “Musica ex Machina” e Corrado Aragoni.

In chiusura venerdì 28 dicembre alle ore 20 si terrà l’evento speciale, presso il Centro di Produzione per lo Spettacolo Intrepidi Monelli . viale Sant’Avendrace 100, con la sonorizzazione dal vivo del lungometraggio La melodia del mondo di Walter Ruttmann (1929) 74’, con musiche originali scritte per l’occasione dalla pianista Silvia Belfiore e dal sassofonista Andrea Morelli.

Listen Unica Radio on Spotify

About Michele Mascia

Michele Mascia
Mi chiamo Michele Mascia, sono nato a Cagliari il 13 Marzo del 1995, dove tutt'ora vivo. Sono uno studente universitario iscritto all Università di Cagliari in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica. Tra le mie passioni ci sono i viaggi, la musica e film e serie tv.

Controlla anche

Exma Cagliari,ospiterà lo spettacolo Senza Zucchero

Donne speciali, Senza Zucchero, presentazione dello spettacolo all’Exma Venerdì 15 marzo alle ore 21 va …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.