Home / Articoli / Teatro / Baradili: si terrà il Festival Cantiere di lavoro teatrale
Listen Unica Radio on Spotify

Baradili: si terrà il Festival Cantiere di lavoro teatrale

Si terrà a Baradili, in provincia di Oristano la XXIII edizione del Festival Cantiere di lavoro teatrale, organizzato da Progetti Carpe Diem

Dai più importanti teatri d’Italia al più piccolo paese della Sardegna: si terrà a Baradili, in provincia di Oristano, la XXIII edizione del Festival Cantiere di lavoro teatrale da giovedi 6 a domenica 9 Dicembre,organizzata come sempre da Progetti Carpe Diem per la direzione artistica e organizzativa di Franco Marzocchi Aurora Aru

Ad aprire i lavori del Cantiere sarà, giovedì 6 dicembre a partire dalle 17Raccontar sogni, un viaggio nelle opere dei grandi autori dell’antichità greca. Lo spettacolo, nato all’interno del Festival internazionale del cinema archeologico “Valle dei Templi” di Agrigento, vede in scena Andrea Macaluso e Nicola Pedroni. Un percorso tra parole e musica, il loro, attraverso due testi fondamentali come “Le favole” di Esopo e “La lettera sulla felicità” di Epicuro. 

Alle 19 spazio invece alla musica con il progetto Camper Yoda, un concerto ispirato dal concetto di viaggio che vede protagonista la straordinaria voce di Francesca Corrias, sviluppato dalle percussioni e batteria di Nicola Pedroni e dal contrabbasso di Filippo Mundula. La giornata di venerdì 7 dicembre si apre alle 17 con l’anteprima de “Il figlio che sarò”, il nuovo spettacolo di Giuseppe Semeraro e Gigi Gherzi che indaga sui rapporti familiari. Alle 19 sipario invece per “Parole date”, un percorso lungo dieci anni nei frammenti biografici e artistici di Fabrizio Saccomanno.

Il sabato del Festival Cantiere propone alle 19 “La Paura”, adattamento del racconto di Federico De Roberto a cura di Francesco Bonomo, che firma anche la regia.  Alle 21 tornano Gigi Gherzi e Fabrizio Saccomanno con lo spettacolo  “Il paese che non c’è – Viaggio nel popolo delle montagne”.  Domenica 9 dicembre, alle 10,30 va in scena “Appunti per un padre”, esito di un laboratorio che coinvolge un gruppo di uomini e donne della Marmilla e dell’oristanese. Il Festival Cantiere si chiude infine con “Sospiro d’anima”, di e con Aida Talliente.In scena alle 17,30, “Sospiro d’anima” è il racconto della vita di Rosa Cantoni, Rosina per chi l’ha amata, o “Giulia” per chi l’ha conosciuta come protagonista della Resistenza friulana. 

About Valentina Meloni

Valentina Meloni
Ciao sono Valentina Meloni, ho 24 anni. Sono iscritta al corso di Laurea di Scienze della Comunicazione.

Controlla anche

Cagliari: Festival Oltre i Confini 2018

Proseguono gli appuntamenti del Festival Oltre i Confini 2018 con il Concerto di Natale degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.