Home / Podcast audio / Arriva Frequenze d’autore: la critica radiofonica del festival Passaggi d’autore – Intrecci Mediterranei
Unica Radio App

Arriva Frequenze d’autore: la critica radiofonica del festival Passaggi d’autore – Intrecci Mediterranei

I ragazzi della Masterclass di critica radiofonica in corso, a Sant’Antioco, come evento collaterale al Festival del Cortometraggio Mediterraneo, si sono sporcati subito le mani dando vita a Frequenze d’Autore, il nuovo programma radiofonico in onda su Unica Radio, dalle h. 16:00 alle 17:00 dal 4 al 9 dicembre.

La prima giornata di diretta radio vede i giovani partecipanti alla Masterclass di Critica Radiofonica come speakers durante la puntata Frequenze d’autore, inedito programma radiofonico trasmesso su Unica Radio in occasione del Festival del Cortometraggio Mediterraneo dal titolo Passaggi d’autore: intrecci mediterranei, a Sant’Antioco dal 4 al 9 dicembre. Giulia, Simone, Eleonora, Luca e Denise sono le voci che vi accompagneranno fino all’ultima giornata di festival e che presentano e commentano ai nostri microfoni questo importante evento ricco di appuntamenti e giunto alla sua XIV edizione.

La prima puntata di Frequenze d’autore scorre velocemente senza troppi intoppi, si chiacchiera e si racconta com’è stata l’inaugurazione, avvenuta martedì 4 alle h. 17:00; si descrive la performance di disegni di sabbia a cura della bravissima Nadia Ischia -che ha formalmente aperto il festival- capace di rapire adulti e bambini; e dei corti trasmessi a partire dalle h. 18:00, durante questa prima giornata. Una mescolanza interessante di stili e tecniche di registi provenienti da vari paesi, tutti collocati nel bacino del Mediterraneo, affaccendati nella trattazione di tematiche spesso calde e sempre di spessore.

Questa edizione comincia con la proiezione di Naissance d’une Etoile corto francese di James Bort, prosegue con gli africani Nice very Nice di El Kheyer Zidani che ci porta nella colorata Algeria dalle case moresche e Aya di Moufida Fedhila che invece ci mostra una Tunisia che ha voglia di modernità. Ancora, Miss Wamba di Estefania Cortés ci regala un alone di mistero nella Spagna contemporanea; La cena delle anime di Ignazio Figus ci fa sedere a tavola con una simpatica e superstiziosa vecchietta di Orune, rimarcando il contatto con la terra che ci ha dato i natali. Marica della croata Judita Gamulin ci lascia dubbi sulla scia di un dramma irrisolto; Magic Alps di Andrea Busa e Marco Scotuzzi ci fa vivere il dramma italiano delle migrazioni prendendo spunto da una storia vera, con la collaborazione di Giovanni Storti in un ruolo per lui inconsueto. Hector Malot  ̶  The Last Day of the Year della greca Jacqueline Lentzou chiude questa intensa prima giornata di proiezioni e rammenta l’appuntamento al giorno successivo, per un’altra imperdibile puntata!

Arriva Frequenze d’autore: la critica radiofonica del festival Passaggi d’autore – Intrecci Mediterranei

 
 
00:00 / 1:00:17
 
1X
 
Listen Unica Radio on Spotify

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Controlla anche

Street Books 2019: domani la chiusura del festival letterario

Dopo nove giornate fitte di incontri, spettacoli, dibattiti fra letteratura, musica, arte e cinema, domani, giovedì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.