Home / Articoli / Altro / A Gesico apre la casa di Babbo Natale
Musica e Storia

A Gesico apre la casa di Babbo Natale

Dal 21 al 24 dicembre la Casa di Babbo Natale è a Gesico:
laboratori e animazione gratuita per bambini

L’abete c’è, il camino pure: anche quest’anno Babbo Natale ha scelto Gesico come residenza natalizia. Il 21 dicembre alle ore 15 sarà inaugurata nel centro della Trexenta la “Casa di Babbo Natale”.

E quest’anno le Acli lanciano il concorso “Fotografa il tuo presepe”. Entro il 19 dicembre potranno essere inviate via whatsapp le foto del proprio presepe. Le foto saranno appese nella Casa di Babbo Natale e quella che riceverà maggiori apprezzamenti sarà premiata nella serata conclusiva del 24 dicembre.

Il 23 dicembre Apre a Gesico (Ca) «La Casa di Babbo Natale». L’iniziativa, ospitata da Casa Dessì, è organizzata dalle Acli, dal Comune e dalla Proloco di Gesico insieme alla Regione Sardegna, al consorzio “I sentieri del grano” e all’Unione dei comuni della Trexenta.

La Casa di Babbo Natale ospiterà l’animazione natalizia di Santa Claus e dei suoi elfi con l’ufficio postale, la slitta e i giocattoli. Sarà uno spazio dedicato ai bambini ma anche agli adulti, per scoprire la vita di Babbo Natale e trascorrere insieme agli animatori i momenti magici di questa festa.

Gli animatori, infatti, condurranno il pubblico in un tour alla scoperta della quotidianità di Babbo Natale, raccontando aneddoti e rispondendo alle domande dei bimbi. Per i più grandi sarà allestito uno spazio dedicato alle specialità enogastronomiche del territorio, con dolci e piatti tradizionali del Natale.

La casa, che rimarrà aperta fino al 28 dicembre, sarà inaugurata il 23 dicembre alle ore 15.30 fino alle 20. Sabato 24 dicembre, martedì 27 e mercoledì 28 la struttura sarà aperta anche nella mattina dalle 9.30 alle 13.00. L’ingresso è gratuito.

Listen Unica Radio on Spotify

About Eleonora Pisano

Eleonora Pisano
Sono una studentessa di beni culturali e spettacolo,appassionata di cinema,arte,musica e teatro. Vivo a Cagliari da un anno e mezzo e adoro scrivere e leggere: mi definisco "una discepola del Vate".

Controlla anche

Progetto Chernobyl Natale 2018 in Sardegna

Sono arrivati a Cagliari un gruppo di bambini bielorussi ospiti delle famiglie sarde grazie al progetto Chrnobyl Natale 2018 Una antivigilia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.