Home / Articoli / Incontri e workshop / Vivimed promuove servizi turistici per l’entroterra
Listen Unica Radio on Spotify

Vivimed promuove servizi turistici per l’entroterra

ll progetto Vivimed, servizi innovativi per lo sviluppo della filiera del turismo nell’entroterra dell’area Mediterranea entra nel vivo

Appuntamento a Nuoro il 21 novembre per la creazione di una offerta turistica autentica nell’entroterra. Tre i territori dell’isola interessati: Montiferru, Ogliastra e Barbagia. Fino al 18 dicembre una serie di incontri partecipativi rivolti alle aziende e ai portatori di interesse per la creazione di un’offerta turistica esperienziale e autentica

Entrano nel vivo le attività del progetto Vivimed – Servizi innovativi per lo sviluppo della filiera del turismo nell’entroterra dell’area Mediterranea, finanziato dal Programma di cooperazione transnazionale Italia Francia Marittimo 2014-2020 con la partnership di ASPAL (Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro) e Sardegna Ricerche. 

Il progetto mira a creare e sperimentare nei territori della Barbagia, del Montiferru e dell’Ogliastra modelli innovativi di servizi turistici per promuovere, nell’entroterra e in aree a vocazione rurale, sistemi locali di qualità e un turismo sostenibile esperienziale e multi-stagionale.  

Oltre 50 operatori pubblici e privati come B&B, resort, aziende agricole, birrificio, reti di imprese, cooperative sociali, gestori di punti di informazioni turistiche e culturali, imprese del wellness, associazioni sportive ed escursionistiche, gestori di siti archeologici, tutti operanti nei servizi al turismo e nelle filiere complementari, orientati all’innovazione e alla sostenibilità ambientale, hanno finora partecipato attivamente agli incontri (Living Lab), previsti secondo un fitto calendario fino al 18 dicembre. 

Si tratta di momenti partecipativi, dinamici e interattivi, in cui gli attori locali sono chiamati a co-progettare prodotti turistici innovativi e sostenibili, in grado di valorizzare e qualificare l’offerta turistica esperienziale e autentica.  I Living Lab favoriscono lo scambio di conoscenze fra esperti, la costruzione di reti, e rappresentano un’occasione di sviluppo economico, sociale e culturale.

  Finora i lavori hanno evidenziato le debolezze dell’offerta turistica esistente, gli attrattori ancora da valorizzare e quindi possibili proposte originali, anche attraverso dinamiche di rete con altre imprese della filiera del turismo.Prossimo appuntamento a Nuoro il 21 novembre presso il Consorzio Universitario in via Salaris 18 alle ore 15.00.

About Eleonora Pisano

Eleonora Pisano
Sono una studentessa di beni culturali e spettacolo,appassionata di cinema,arte,musica e teatro. Vivo a Cagliari da un anno e mezzo e adoro scrivere e leggere: mi definisco "una discepola del Vate".

Controlla anche

Edgar ed Escursì al Salone Nazionale del Turismo a Cagliari

Alla Fiera di Cagliari le aziende Edgar ed Escursì si incontreranno a EXTRA, il Salone Nazionale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.